- Pubblicità -

Mercati Azionari: SP500, settimana decisiva per l’impostazione del trend, attenzione ai livelli di supporto

- Pubblicità -

Nella nostra precedente analisi del 28 agosto, avevamo evidenziato che il rimbalzo si era effettivamente verificato, ma era stato stoppato dalla vecchia linea ascendente del canale rialzista che aveva disegnato il movimento al rialzo da marzo a fine luglio. Questo rimbalzo aveva formato la spalla dx di un potenziale Head & Shoulders ribassista, la cui linea del collo passa praticamente sulla fascia bassa dell’area pivot a 4360, ma un head & Shoulders così evidente perde gran parte della sua forza. Considerando che eravamo a fine mese, ritenevamo più probabile che la figura si possa allargare ancora per qualche giorno, senza dare la spallata decisiva al ribasso.

Dopo una settimana siamo certi che Head & Shoulders ribassista come avevamo previsto non ha avuto efficacia, il mercato azionario si è ripreso e ha sbattuto per la seconda volta sulla vecchia linea di tendenza ascendete del vecchio canale rialzista.

Anche se 4360 rimane il pivot point principale, se ne è formato un altro tra 4475-4500, perché l’indice SP500, dopo aver marginalmente superato la resistenza precedente, che era appunto 4475-4495, non ha accelerato al rialzo e questo rende di primaria importanza che il livello indicato di 4475-4500 non venga nuovamente violato al ribasso.

La prossima settimana sarà molto importante per stabilire se il ribasso di agosto è effettivamente terminato col doppio minimo a 4360, oppure ci sarà una continuazione che potrebbe proiettare l’indice Sp500 fino al supporto di medio termine a 4180-4200.

Perché quest’ultima ipotesi si avveri, dovremmo vedere prima la rottura al ribasso di 4475-4500, poi di 4360. In caso invece di continuazione del rialzo, andremo avanti con stop e go, con primo obiettivo a 4580-4600 ed un successivo ritracciamento.

Un elemento di warning è che tradizionalmente la stagionalità di settembre è negativa, essendo il peggiore mese dell’anno come statistica.

Grafico giornaliero S&P 500

Analisi del trend di lungo termine: Analisi invariata.

Ripercorriamo l’andamento dell’indice SP500 dopo il minimo toccato a 3490 a metà ottobre 2022. C’è stato un primo rally verso l’area 4100, seguito da un pullback correttivo a 3850 prima di Natale 2022.

Da quando abbiamo toccato il minimo del pullback di dicembre, il mercato si è ripreso in modo molto sovrapposto con strutture a 3 onde raggiungendo un nuovo massimo a 4600 dell’indice Sp500, con un movimento leading diagonal, terminato con un’onda C, che è durata da marzo a fine luglio.

A questo punto l’onda C del movimento leading diagonal dovrebbe essere stata completata proprio nel mese di luglio. Il top di luglio, in un quadro più ampio dovrebbe rappresentare la B wave di un ribasso di lungo termine iniziato nel gennaio 2022.

L’indicatore MACD su base settimanale ha cominciato a girare verso il basso, ma non ha ancora dato il segnale chiaro di ribasso di medio termine.

Grafico settimanale S&P 500

Mercati Azionari: in che stadio del trend ci troviamo?

Analisi del trend di medio termine: Dopo il minimo di 3490 del 13 ottobre, configurabile come è il bottom dell’onda C di un primo A-B-C dal massimo di gennaio di 4818 dell’indice SP500.

Il movimento diagonale finale dell’indice SP500 ha raggiunto il livello di 4600, superando di un paio di centinaio di punti l’obiettivo minimo di 4315-4375. Questo ampio movimento diagonale configura molto probabilmente il raggiungimento del top di una grande onda durata quasi 9 mesi, corrispondente ad un’onda B di un più grande A-B-C ribassista, in cui l’onda, cioè la discesa da 4800 a 3490, non completato il movimento al ribasso di medio-lungo termine. Ci stiamo avvicinando al quarto anno del ciclo Presidenziale negli U.S.A., che statisticamente è piuttosto negativo.

Grafico mensile S&P 500

Analisi del trend di brevissimo termine: l’indice SP500 continua la fase laterale, moderatamente rialzista, senza recuperare il vecchio canale rialzista utile per scaricare i lievi eccessi del ribasso delle prime 3 settimane di agosto. Attenzione ai due livelli di supporto questo tra 4475 e 4505, disegnati sul chart.

Grafico orario S&P 500

L’indice Nasdaq 100 è tornato ad essere leader del mercato azionario, guidando il rimbalzo degli ultimi giorni, ma riteniamo che il deleveraging delle posizioni rialziste che si erano stratificate durante la fase di rialzo, sia un processo destinato a durante ancora un po’ di tempo e che l’obiettivo naturale della correzione iniziata il 1° agosto sia nell’area 13700-13900.

Nel brevissimo termine, finché tiene la trendline al rialzo, la spinta rimane positiva.

Grafico settimanale Nasdaq

Mercati Azionari: sentiment, fase neutrale, senza alcuna indicazione di eccesso di pessimismo

L’indicatore CNN Fear & Greed ha chiuso la settimana sul livello di 56, nuovamente in eccesso di ottimismo, anche se lieve per ora.

Le settimane scorse l’euforia era parzialmente rientrata, ma non ci sono mai stati elementi per parlare di sentiment negativo da cui possa venire una nuova spinta al rialzo.

Ricordiamo che spesso durante le brevi correzioni del bull market del 2020-2021.

L’indicatore CNN Fear & Greed index era sceso anche a 20-25, quindi l’attuale i livelli di 40-45, raggiunti nella correzione di agosto, non configurano minimamente un eccesso di pessimismo, soprattutto se si guardano i singoli componenti dell’indicatore.

Indicatore CNN Fear & Greed

Occorre prestare attenzione al VIX, che è troppo basso in questo momento, soprattutto in rapporto alla stagionalità negativa del mese entrante di settembre.

Volatilità del mercato

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Grafici forniti da TradingView. Visita il sito per accedere ad una serie di funzionalità avanzate, come il calendario economico.

Approfondimento

Qual è il valore intrinseco dell’indice Sp500 in questo momento?

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -