- Pubblicità -

Azioni Toyota: il management va avanti per la sua strada

- Pubblicità -

Le azioni Toyota fanno parte di un settore in profonda trasformazione come quello Automotive, alle prese con la transizione verso l’elettrico.

Il management di Toyota ha mostrato negli anni una visione di medio lungo termine superiore a tutto il resto del settore automotive, facendo spesso scelte contro corrente.

Fonte: Toyota Investor Relations

In questo momento il battleneck che impedisce uno sviluppo più veloce dell’auto elettrica è rappresentato dalle batterie, perché hanno una capacità ancora molto ridotta e gli sviluppi tecnologici del prossimo futuro non danno ancora sufficienti garanzie di miglioramenti importanti.

In questa fase il management Toyota (NYSE:TM) continua a mantenere un atteggiamento prudente e va avanti con lo sviluppo dell’auto a motore hybrid, senza puntare tutto sulla trasformazione della flotta di autoveicoli a combustione interna in veicoli full electric.

Toyota mantiene aperte diverse scelte tecnologiche ed ha una varietà di modelli sia ibridi benzina-elettrici, che ibridi plug-in.

Per il momento i modelli hybrid sono nettamente più efficienti perché hanno un compromesso ottimale, un bassissimo consumo di consumo di carburante fossile e alta capacità di percorrenza di strada in modalità elettrica.

Parallelamente, soprattutto nel mercato cinese, Toyota sta introducendo parallelamente parecchi nuovi modelli elettrici a batteria e sta investendo tra l’altro sulle Fuel Cell a idrogeno, che sono dispositivi in grado di trasformare l’idrogeno puro in elettricità e vapore acqueo.

L’obiettivo del management di Toyota è quello di mantenere la flessibilità tra una varietà di tecnologie di propulsione, ritenendo che la soluzione tecnologica per il passaggio al trasporto a emissioni zero non sia stata ancora raggiunta.

In questo modo Toyota preserva le capacità economico finanziare dell’azienda, che continua a incrementare il suo fatturato e a macinare utili.

Cosa dicono gli indicatori di bilancio?

Fonte: Toyota Investor Relations

Toyota ha già iniziato il proprio anno fiscale a marzo 2023 e disponiamo dei risultati dell’intero FY 2023. e il trimestre terminato a giugno è stato il I Trim. FY 2023.

Nel corso del trimestre, le vendite di veicoli consolidate per il periodo sono state pari a 2 milioni 326 mila unità, pari al 115,5% delle vendite consolidate di veicoli per lo stesso periodo dell’anno fiscale precedente.

Le vendite di veicoli Toyota e Lexus sono state pari a 2 milioni 538 mila unità, pari al 108,4% di tali vendite per lo stesso periodo dell’esercizio precedente.

Anche le vendite di veicoli elettrificati sono aumentate costantemente nel processo, principalmente Hybrid Electric Vehicles, con veicoli elettrificati che rappresentano il 34,2% delle vendite totali.

I ricavi complessivi sono stati di 10 trilioni 546,8 miliardi di yen, il reddito operativo di 1 trilione 120,9 miliardi di yen, il reddito prima delle imposte sul reddito di 1 trilione 720,5 miliardi di yen e l’utile netto di 1 trilione 311,3 miliardi di yen.

Può essere interessante comprare azioni Toyota in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni Toyota quotano con un Ev/Ebitda di 10,4 sui risultati attesi per tutto il FY 2024 e di 9,8 su quelli del FY 2024.

Grafico settimanale Toyota

Le azioni Toyota sono a sconto di circa 7% rispetto al target price medio degli analisti. Le azioni Toyota non hanno valutazioni particolarmente basse, anzi sono più alte della media dei produttori automobilistici tradizionali, perché hanno un premio per la qualità dell’azienda che negli anni si è dimostrata capace di navigare nelle acque tempestose di un mercato ciclico come quello Automotive.

Nel breve termine sembrano nel complesso fair valued, ma sono ‘regalate’ se si comparano con la valutazione delle azioni Tesla.

Il settore è in piena trasformazione e prima che questa trasformazione sia completa ci saranno morti e feriti, il management di Toyota li sta aspettando ‘sulla riva del fiume’.

A livello complessivo non riteniamo interessante comprare azioni Toyota soprattutto per le incertezze a livello macroeconomico, ma saremo pronti a rivedere questo giudizio in caso di correzione al ribasso dei prezzi .

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Grafici forniti da TradingView. Visita il sito per accedere ad una serie di funzionalità avanzate, come lo screener azionario.

Approfondimento

Azioni Sony: la crescita non deve danneggiare i margini operativi

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -