- Pubblicità -

Azioni Philips: il 2023 sarà l’anno della ripresa?

- Pubblicità -

Il 2022 è stato un anno difficile per le azioni Philips poiché la performance aziendale e finanziaria ha sofferto per problemi di esecuzione, qualità e fornitura e a causa di un modello operativo complesso.

Fonte: Philips Investor Relations

Ad ottobre 2022 è stato nominato un nuovo CEO, la cui impronta dovrebbe cominciare a vedersi nei prossimi trimestri.

Philips (NYSE:PHG) punta a migliorare le prestazioni e a creare valore attraverso un miglioramento dell’affidabilità della catena di fornitura e un modello operativo semplificato.

Fonte: Philips Investor Relations

Negli ultimi 10 anni, Philips ha subito una trasformazione per rimodellare il proprio portafoglio e diventare un’azienda focalizzata sulla tecnologia sanitaria.

Di conseguenza, siamo attivi in segmenti molto attraenti che offrono un notevole potenziale di crescita e di espansione dei margini.

Questi mercati sono interessanti a causa della crescita sottostante della domanda di accesso all’assistenza sanitaria da parte di una popolazione che invecchia e cresce. Ciò a sua volta alimenta la necessità di un’innovazione significativa per affrontare l’aumento della spesa sanitaria e la carenza di personale e rendere l’assistenza sanitaria più efficiente e produttiva, favorendo al contempo risultati migliori.

Philips N.V. è azienda leader a livello mondiale nel settore Health e opera attraverso le divisioni Diagnosi & Treatment Business, Connected Care Business e Personal Health Business, e fornisce soluzioni di imaging diagnostico.

Oltre alla diagnostica Philips fornisce sistemi interventistici integrati, con software proprietario per consentire la diagnostica e l’intervento e prodotti e tutta una serie di servizi informatici diagnostici aziendali.

Inoltre, Philips è presente nel settore Health Consumer con i suoi sistemi di spazzolini elettrici, testine e prodotti per la pulizia interdentale e lo sbiancamento dei denti.

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio

Fonte: Philips Investor Relations

Nel 2022 i ricavi del gruppo sono ammontati a 17,8 miliardi di euro, con un calo dei ricavi comparabili del 3% dovuto a problemi operativi e di approvvigionamento, minori vendite in Cina, conseguenze dell’azione sul campo di Respironics e della guerra tra Russia e Ucraina.

L’utile operativo è stato pari a una perdita di 1,53 mld di EUR, in gran parte a causa dell’avviamento non monetario di 1,5 miliardi di EUR e degli oneri per riduzione di valore di R&S precedentemente riportati, rispetto all’utile di 553 milioni di EUR nel 2021.

L’EBITDA rettificato è stato di 2,3 mld di EUR, o 12,9% delle vendite, rispetto a 2,98 mld di EUR, o 17,4% delle vendite, nel 2021. Si è registrato un deflusso di cassa operativo di 173 milioni di EUR, rispetto a un afflusso di 1,63 mld di EUR nel 2021.

Il dividendo proposto è rimasto invariato a 0,85 EUR per azione, da distribuire in azioni. Per capire il potenziale di crescita e la sostenibilità del dividendo delle azioni Philips, va ricordato che per il periodo 2023-2025, il management ha fornito una guidance di crescita media annua dei ricavi comparabili del 4-6% e un margine operativo rettificato del 14-15%, nonché un free cash-flow di circa 2 miliardi di EUR entro il 2025.

Può essere interessante comprare azioni Philips in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni Philips quotano ad un EV/Ebitda di 9,4 sugli utili previsti per il 2023 e di 7.3 su quelli del 2024.

Il target price medio degli analisti è al di sotto dell’attuale prezzo di mercato, segno di grande scetticismo degli analisti sulla capacità di riprendere una buona redditività.

Il dividend yield è di 5,1%, un livello piuttosto interessante, anche in relazione al fatto che l’utile può avere buone prospettive di crescita a medio termine.

Riteniamo eccessivo il pessimismo degli analisti perché la valutazione è bassa rispetto alla grande qualità del business e sconta già la maggior parte dei rischi derivanti dal rallentamento economico nel corso del 2023 e da possibili modifiche delle normative che regolano il settore dell’assistenza sanitaria negli USA.

Riteniamo quindi interessante acquistare azioni Philips in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Quali sono le prospettive delle azioni IBM per i prossimi mesi?

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -