- Pubblicità -

Azioni Acea: multi-utility con focus sul settore acque

- Pubblicità -

Le azioni Acea hanno avuto una performance molto negativa negli ultimi 12-18, analogamente a tutto il settore delle Utilities.

Acea (MIL:ACE) è un’azienda che opera nella gestione e nello sviluppo dei servizi idrici, energetici e ambientali.

Leader di mercato nel settore delle multi-utility, Acea è il primo operatore nel settore dei servizi idrici italiani e uno dei principali operatori nazionali nei servizi di cura dell’ ambiente e nella distribuzione e vendita di energia elettrica ed è presente anche nel settore della generazione di energia elettrica e della distribuzione del gas.

Fonte: Acea Investor Relations
Fonte: Acea Investor Relations

Il Piano Industriale 2020-2024 è incentrato sullo sviluppo delle infrastrutture e sulla crescita sostenibile e prevede investimenti per complessivi 4,7 miliardi di euro, di cui 4,3 miliardi di euro relativi a capex industriale, di cui oltre l’80% sarà allocato alle attività regolamentate.

L’obiettivo del management è che la  realizzazione di questi investimenti possa sostenere la ripresa dell’EBITDA, che dovrebbe superare 1,4 miliardi di euro nel 2024, con una crescita media annua di circa il 7%.

L’incremento dell’EBITDA deriva principalmente da: crescita organica per 262 milioni di euro Piani M&A per 57 milioni di euro interventi di efficienza operativa, con un risparmio di costi pari a 81 milioni di euro.

RAB: la RAB (Regulatory Asset Base) è prevista in crescita del 34% a 5,9 miliardi di euro entro la fine del piano.

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio di Acea?

Fonte: Acea Investor Relations
Fonte: Acea Investor Relations

I ricavi consolidati raggiungono i 3.793,8 milioni di euro, in crescita del 37,2% rispetto allo stesso periodo del 2021.

I contributi dei settori operativi all’EBITDA consolidato sono i seguenti: Idrico 52%; Infrastrutture Energetiche 26%; Generazione 8%; Commerciale e Trading 6%; Ambiente 8%.

Il contributo all’EBITDA dei settori Estero, Engineering & Services e della Capogruppo è sostanzialmente neutro.

Circa il 78% dell’EBITDA è generato da attività regolamentate. L’utile netto di gruppo sale a 257,4 milioni di euro, in aumento del 4% rispetto all’anno precedente.

L’indebitamento finanziario netto del Gruppo aumenta di 405 milioni di euro, passando dai 3.988,4 milioni di euro del 31 dicembre 2021 ai 4.393,0 milioni di euro del 30 settembre 2022 e questo è stato sicuramente un peso negativo per le azioni Acea.

L’evoluzione dell’indebitamento netto è influenzata anche dall’impatto positivo della cessione di una quota di maggioranza degli asset fotovoltaici di ACEA (circa 150 milioni di euro), che ha amplificato l’effetto di ritardo tra incassi e pagamenti per un impatto stimato di 180 milioni di euro, e dalle maggiori necessità di capitale circolante in seguito all’intervento legislativo del Governo per ridurre l’impatto del caro energie sulle fasce più deboli dei consumatori.

Confermata la guidance di EBITDA con una crescita del +4%/+6% rispetto al 2021, mentre il capex per il 2022 rimane sostanzialmente in linea con il 202.

Rivista al rialzo la guidance per il debito netto, atteso ora in un range compreso tra €4,4bn/€4,5bn.

Può essere interessante comprare azioni Acea in questo momento?

Le azioni Acea sono scambiate ad un Ev/Ebitda di 5,5 volte i risultati previsti per il 2023 e di 5,2 volte i risultati previsti per il 2024, mentre il target price medio degli analisti è a 19,2 euro, con un margine di apprezzamento teorico di 38% rispetto ai prezzi di mercato, perché il mercato ha penalizzato parecchio le utilities nel 2022.

Interessante il dividend yield del 6,4%. La valutazione è abbastanza bassa, anche se il livello di indebitamento è piuttosto elevato e pesa sul risultato netto.

Con la normalizzazione dei prezzi dell’energia nel corso del 2023, l’impatto sul circolante potrebbe però diminuire con conseguenze positive sull’indebitamento netto.

Complessivamente quindi riteniamo interessante acquistare azioni Acea in questo momento

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Quotazione Ferragamo: M&A in vista?

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -