- Pubblicità -

Azioni Sanofi: crescita di utili e dividendo

- Pubblicità -

Continuano a crescere utili e dividendi delle azioni Sanofi grazie anche ai risultati del III Q, praticamente eccellenti: si mette in evidenza un aumento del 44% su base annua delle vendite di Dupixent.

Dupixent, che rappresenta ora il 18% del fatturato complessivo di Sanofi (Euronext Paris:SAN), è stato sviluppato insieme a Regeneron. Le vendite attuali hanno già oltrepassato il traguardo di 5 miliardi di euro e si prevede un ulteriore crescita, fino ad arrivare al picco di vendite di 10 miliardi di euro in pochi anni.

Oltre Dupixent, Sanofi dispone di altri cinque farmaci e due franchising di vaccini pronti a superare il miliardo di dollari di vendite.

In effetti, Dupixent ha rappresentato solo il 18,3% delle vendite dall’inizio dell’anno dell’azienda.

Le azioni Sanofi potranno beneficiare in futuro della pipeline di oltre 80 progetti in diverse fasi dello sviluppo clinico.

Di conseguenza, gli analisti prevedono che gli utili di Sanofi possano crescere del 12,3% annuo nei prossimi cinque anni man mano che verranno immessi sul mercato più farmaci.

Si tratta di una previsione di gran lunga superiore rispetto le previsioni di crescita media del settore dei produttori di farmaci.

Fonte: Sanofi Investor Relations
Fonte: Sanofi Investor Relations

La pipeline di Sanofi ha oltre 80 progetti in fase di sviluppo clinico, motivo per cui gli analisti prevedono che la società offrirà una crescita degli utili annui del 12,3% nei prossimi cinque anni.

Per il contesto, questo è molto meglio della media dell’industria farmaceutica del 7%

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio?

Fonte: Sanofi Investor Relations
Fonte: Sanofi Investor Relations

La crescita delle vendite nel 2022 è stata guidata dalle divisioni Specialty Care e Vaccines.

La divisione Specialty Care è cresciuta del 19,9% guidata dalla performance di Dupixent , mentre l divisione Vaccini è cresciuta del 23,5% grazie alle forti vendite di vaccini influenzali nel terzo trimestre.

Stagnanti invece le vendite della divisione General Medicines, con una crescita delle attività core del 2,4%.

L’ EPS è aumentato del 17,9%, trainato da maggiori vendite ed espansione del margine. La guidance del management per l’intero 2022 prevede ora che l’EPS della zioni Sanofi cresca di circa il 16%

Può essere interessante comprare azioni Sanofi in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni Sanofi vengono scambiate ad un P/E di 12,7 sui risultati attesi per il 2023 e di 11,6 su quelli per il 2024, multipli ben al di sotto della media del settore dei produttori di farmaci di 14,9.

Le azioni Sanofi quotano a 2.5 volte il fatturato 2022, con un rendimento del 4,22% lordo e si trovano a sconto rispetto al target price medio degli analisti a 107 Euro, valore costantemente rivisto al rialzo negli ultimi mesi e che ha potenziale margine di rialzo teorico del 20% rispetto ai prezzi attuali.

La combinazione di Sanofi di prospettive di crescita superiori alla media con una valutazione inferiore alla media rende interessante acquistare azioni Sanofi per il 2023 e oltre.

Inoltre, le azioni Sanofi hanno una lunga storia di dividendi in crescita: infatti hanno aumentato i propri i dividendi per 27 anni consecutivi. Questo rende Sanofi un Dividend Aristocrat (>25 anni di dividendi consistenti e in crescita).

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Azioni SAP: valutazioni ancora alte

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -