- Pubblicità -

Mercati Azionari USA: Lo scenario Blue Sky è sempre pericoloso, pullback in agguato

- Pubblicità -

Non ci sono novità sostanziali, c’è stato un tentativo di pullback, ma è durato un giorno, fino alle dichiarazioni di Powell, che del resto non ha fatto che ripetere le minute dell’ultima riunione della FED.

Continuiamo ad aspettarci un ampio pullback fino a 3700-3800 prima che il mercato possa spingersi fino 4300.

Un elemento interessante in prospettiva di medio termine è che sono probabili ulteriori revisioni al ribasso degli utili forward dell’indice SP500, come si vede dalla correlazione con l’indice Philly Fed esposta nel grafico sottostante.

Archiviato il cambiamento di policy della Fed (che noi avevamo anticipato nell’articolo del 3 novembre scorso https://www.word2invest.com/2022/11/la-fed-ha-alzato-i-tassi-di-interesse-ma-un-cambiamento-di-policy-e-piu-vicino/), rimane il problema degli utili che potrebbe essere la scintilla del pullback che ci attendiamo.

Analisi del trend di lungo termine: Reiteriamo la nostra analisi del trend di lungo termine. Il pattern è il seguente: Onda A composta da un A-B-C, col minimo del 20 giugno a 3665, è stato raggiunto un target dell’onda c, pari 1,23 volte l’onda A.

Essendo terminata l’onda correttiva A-B-C, il rialzo estivo fino a 4300 si configura come una nuova B wave di un A-B-C multiplo.

Da 4300 la nuova e conclusiva onda C ha raggiunto il potenziale obiettivo 3400-3500, segnando 3490 in data 13 ottobre, vedi il nostro articolo del 10 ottobre scorso https://www.word2invest.com/2022/10/mercati-azionari-usa-lora-piu-buia-e-poco-prima-dellalba-stay-sober-and-buy-in-october/

Mercati Azionari USA: in che stadio del trend ci troviamo?

Analisi del trend di medio termine: anche l’analisi del trend di medio termine è giocoforza invariata: struttura A-B-C: onda A da 4818 a 3665, da quel livello è scaturito il classico Bear Market Rally, l’onda B, che ha fatto registrare un +17% fino a 4320.

È ormai chiaro che il minimo di 3490 del 13 ottobre è il bottom dell’onda C partita dal massimo di agosto di 4320 dell’indice SP500.

Per i prossimi mesi è probabile una ripresa del trend di lungo termine sotto forma di un movimento diagonale finale dell’indice SP500 nel corso del 2023, che è anche il terzo anno del ciclo Presidenziale USA, quindi tradizionalmente molto positivo.

Analisi del trend di brevissimo termine: Sp500 sta probabilmente formando un top di brevissimo termine, dove l’area 4025-4085 è la prima fascia di resistenza, anche se ci potrebbe essere un’estensione di un ulteriore 1-2%.

Dal posizionamento degli indicatori, la correzione sembra già iniziata con una piccola fase di distribuzione e il successivo movimento al ribasso rappresenterà la fase ‘viva’ della correzione, puntando verso l’area pivot 3700-3800.

Il Nasdaq 100 continua ad avere una struttura di movimento poco convincente, sicuramente meno rialzista dell’indice SP500.

Dopo la forte reazione al rialzo dal livello di 10700, con un rally del 14%, l’indice Nasdaq 100 rimane al di sotto delle importanti resistenze rappresentate sia dalla mm di lungo termine, sia dalla linea del trend al ribasso di medio termine, anche se il trend sta diventando decisamente più costruttivo.

Mercati Azionari USA: il Sentiment di breve termine segnala ancora un eccesso di ottimismo

Il livello attuale di sentiment, come misurato dall’indicatore CNN Fear & Greed index, dopo aver toccato il livello di 69 il 30 novembre, subito dopo le parole di Powell , è ora a 63, praticamente invariato rispetto settimana precedente, continua a segnalare un eccesso di ottimismo.

Non possiamo che sottolineare nuovamente che il sentiment non è più di supporto per il trend al rialzo e che l’eccesso di ottimismo significa che il mercato potrebbe reagire negativamente ad ogni disappointment, perché non c’è più l’eccesso di pessimismo che aveva contribuito ad arrestare il basso.

L’ambiente è saturo di gas, manca solo la scintilla, il trigger.

Indicatore CNN Fear & Greed
Indicatore CNN Fear & Greed

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Mercati Azionari: eccesso di ottimismo, probabile pullback fino a 3700-3800 e poi ripartenza

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -