- Pubblicità -

Le 10 migliori azioni USA con dividendi stabili

- Pubblicità -

Gli investitori in azioni con dividendi hanno goduto di una piacevole sorpresa nel 2022: sebbene molti si aspettassero che le azioni con dividendi stabili crollassero man mano che i tassi di interesse aumentavano e i rendimenti obbligazionari diventassero più interessanti, le azioni con dividendi sono rimaste notevolmente resilienti.

Perché le azioni con dividendi stabili stanno sovraperformando?

Naturalmente, i titoli energetici, che tendenzialmente sono azioni che offrono dividendi elevati e stabili, hanno decisamente sovraperformando quest’anno, il che hanno di conseguenza sostenuto la performance relativa dei titoli con dividendi come gruppo.

Ma questa è solo una parte della storia.

Le azioni con dividendi hanno retto molto meglio delle azioni di crescita, alcune delle quali non hanno neanche pagato dividendi quest’anno.

Data l’attuale incertezza economica e la volatilità del mercato, gli investitori potrebbero prendere in considerazione l’idea di aggiungere ai loro portafogli azioni con dividendi economici e di qualità.

Le società di qualità hanno dalla loro parte la stabilità finanziaria per mantenere i loro dividendi durante periodi economici discutibili e il rischio di prezzo è ridotto quando gli investitori possono acquistare le azioni di queste società per meno di quanto valgono.

Le 10 migliori azioni USA con dividendi stabili

I 10 titoli con dividendi sono tra i componenti più ponderati e sono anche economici, essendo scambiati ben al di sotto delle loro fair value (prezzo equo) al 12 dicembre 2022.

  1. Verizon Communications
  2. Broadcom
  3. Sistemi Cisco
  4. 3M
  5. Blackstone
  6. Medtronic
  7. Truist Financial
  8. PNC Financial Services
  9. Dominion Energy
  10. Public Service Entreprise

Verizon Communications

Rendimento da dividendo: 7.04%

Settore: telecomunicazioni

Verizon (NYSE:VZ) è chiaramente un titolo a buon mercato, essendo sottovalutato del 37% rispetto al valore equo di 59 $. Si ritiene che il mercato sia eccessivamente concentrato sulle sfide di Verizon per aggiungere clienti wireless consumer, e l’aumento dei prezzi di Verizon all’inizio di quest’anno è importante per la salute a lungo termine dell’azienda.

Questo titolo con dividendi offre il rendimento a termine più elevato di questa lista.

Broadcom

Rendimento da dividendo: 3,09%

Settore: Semiconduttori

Le azioni Broadcom (Nasdaq:AVGO) sembrano essere a buon mercato, scambiate con una sottovalutazione del 15% rispetto al valore equo di 624 $. Broadcom è considerato uno dei leader tecnologici del proprio settore, grazie alla qualità dei suoi prodotti che vanno in diversi mercati, inclusi gli smartphone di fascia alta.

Si menziona la possibile acquisizione a fine 2023 di VMware da parte di Broadcom che potrebbe aumentare la qualità del titolo

Cisco

Rendimento da dividendo: 3,08%

Settore: apparecchiature di comunicazione

Si ritiene che le azioni Cisco (Nasdaq:CSCO) valgano 54 $ per azione, indicando quindi una sottovalutazione di circa il 9%. Cisco è ritenuto una delle migliori azioni con dividendo poiché detiene quote di mercato rilevanti in termini di switching, routing e accesso wireless.

3M

Rendimento da dividendo: 4,78%

Settore: Conglomerato industriale

3M (NYSE:MMM) è un titolo economico considerando una sottovalutazione del 32% dato il “prezzo giusto” di 183 $. Conosciuto per il proprio centro di ricerca e sviluppo, 3M sfrutta le proprie ricerche scientifiche e tecnologiche in diverse categorie di prodotti per mantenere il proprio vantaggio competitivo.

Blackstone

Rendimento da dividendo: 6,03%

Settore: gestione patrimoniale

Il titolo Blackstone (NYSE:BX) è scambiato del 29% al di sotto del suo fair value di 115 $. È considerato uno dei più grandi asset manager alternativi al mondo, grazie alla creazione di un team con decenni di esperienza nel settore e bravi nel rivitalizzare le aziende attraverso tagli dei costi, acquisizioni o altre iniziative strategiche.

La diversificazione e la solida raccolta di fondi hanno aiutato l’azienda a superare la flessione dei mercati azionari e del credito.

Medtronic

Rendimento da dividendo: 3,45%

Settore: dispositivi medici

Le azioni Medtronic (NYSE:MDT) vengono scambiate di molto al di sotto del suo valore equo di 112 $. È considerato il più grande produttore di dispositivi medici pure-play, nonché partner chiave per i suoi clienti ospedalieri, grazie al suo portafoglio di prodotti diversificato rivolto a un’ampia gamma di malattie croniche.

Medtronic è considerato uno delle migliori azioni con dividenti poiché ha alzato il proprio dividendo per 45 anni consecutivi.

Truist Financial

Rendimento da dividendo: 4,88%

Settore: Banche

Le azioni Truist (NYSE:TFC) sono sottovalutate del 29% circa rispetto al prezzo equo di 60 $. Truist Financial è il risultato di una fusione tra BB&T e SunTrust, e vanta alcune delle migliori dimensioni tra le banche regionali statunitensi e una piattaforma unica e completa per vendita al dettaglio, commerciale, consulenza, ricchezza e assicurazioni.

Come la maggior parte delle banche, Truist restituisce più capitale attraverso il riacquisto di azioni rispetto ai dividendi, il che è ragionevole per le società i cui guadagni possono essere “volatili”.

PNC Financial Services

Rendimento da dividendo: 3,92%

Settore: Banche

Le azioni PNC (NYSE:PNC) sono attualmente scambiate del 15% al ​​di sotto del valore equo di 180 $. PNC ad ora è considerata la seconda banca regionale più grande negli Stati Uniti, ed è riuscita ad espandere la propria base di clienti sia nel settore bancario commerciale che in quello al dettaglio e ha effettuato acquisizioni legate al settore bancario trasformativo.

Inoltre, PNC è uno dei migliori operatori che copriamo e, come con Truist, si ritiene che la strategia di allocazione del capitale di PNC sia valida, poiché anch’essa restituisce più capitale attraverso il riacquisto di azioni che attraverso i dividendi.

Dominion Energy

Rendimento da dividendo: 4,50%

Settore: Servizi di pubblica utilità

Il titolo Dominion Energy (NYSE:D) è una delle migliori azioni con dividendi non solo per la sua sottovalutazione, stimata al 24% rispetto al suo prezzo giusto di 78 $, ma anche perché è una delle poche aziende che ha svenduto i propri asset per trasformarsi in una utility regolamentata.

Secondo le ultime stime, circa il 90% dei guadagni deriva da servizi elettrici e del gas tra la Virginia, Utah, Ohio e Carolina. Tuttavia, occorre menzionare che nel mese di novembre, il management ha annunciato inaspettatamente una revisione strategica dell’attuale business mix e dell’allocazione del capitale della società, creando un’incertezza nelle prossime mosse di business

Public Service Enterprise

Rendimento da dividendo: 3,58%

Settore: Servizi di pubblica utilità

Le azioni di Public Service Enterprise (NYSE:PEG) sono tra queste 10 migliori azioni con dividendo quella con la più bassa sottovalutazione rispetto al suo valore equo (65 $), il 7%.

La società è una utility di trasmissione e distribuzione regolamentata, con una strategia di riacquisto di azioni e dividendi della società molto solida. Inoltre, si sottolinea che il nuovo CEO Ralph LaRossa potrebbe scegliere di porre fine all’investimento eolico offshore della società, il che libererebbe capitale futuro per investimenti infrastrutturali onshore.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Il prezzo delle azioni Gamestop è sceso abbastanza?

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Flavio Ferrara
Flavio Ferrara
Consulente Finanziario Indipendente (delibera numero 2046 del 25/10/2022 con matricola n. 631131). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing. Spinto dagli studi e dalla specializzazione in Finanza, ha deciso di iscriversi all’esame OCF, superato con successo, e diventare un Consulente Finanziario Indipendente. La sua esperienza non solo teorica è a disposizione per assistere le persone nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari. Sostiene il concetto di una sana pianificazione finanziaria, in cui gli investitori ottengono rendimenti attraverso il valore creato nell’economia reale.

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -