- Pubblicità -

La forte domanda di commodities agricole spinge la quotazione delle azioni Deere

- Pubblicità -

La quotazione delle azioni Deere, dopo una brusca discesa nella primavera, è tornata praticamente ai massimi del 2021.

La quotazione delle azioni Deere (NYSE:DE) ha beneficiato della forte domanda di attrezzature nel settore agricolo, un trend alimentato dall’aumento dei prezzi commodities agricole come mais, grano e soia, fenomeno accentuato dalla guerra in Ucraina.

Il rialzo dei prezzi delle commodities agricole dopo un decennio di prezzi molto bassi, è stata una boccata di ossigeno indispensabile in settore in difficoltà, a causa dei fallimenti di molte aziende agricole.

Questa situazione critica aveva determinato un forte rallentamento nell’acquisto di nuove attrezzature e macchine agricole.

La situazione si è rovesciata grazie al ritorno al profitto delle aziende agricole, che hanno cominciato a acquistare nuove attrezzature e macchine agricole. Un altro fattore che ha portato al ritorno all’acquisto di macchine agricole è stato il forte upgrade tecnologico degli ultimi anni.

Deere ne ha beneficiato con un forte aumento dei profitti, riuscendo anche a mantenere i margini di profitto, malgrado l’incremento dei costi di produzione.

La quotazione delle azioni Deere è influenzata dai fondamentali?

Fonte: Deere Investor Relations
Fonte: Deere Investor Relations

I ricavi del terzo trimestre di Deere sono aumentati del 25%, sostenute da tassi di produzione più elevati, nonostante le continue pressioni della catena di approvvigionamento.

Deere ha visto crescere l’utile netto in un intervallo compreso tra $ 7,0 e $ 7,2 miliardi, o $ 6,16 per azione, rispetto all’utile netto di $ 1,667 miliardi, o $ 5,32 per azione, per il trimestre conclusosi il 1° agosto 2021.

Per i primi nove mesi dell’anno, l’utile netto attribuibile a Deere & Company è stato di $ 4,885 miliardi, o $ 15,88 per azione, rispetto a $ 4,680 miliardi, o $ 14,86 per azione, per lo stesso periodo dello scorso anno.

Questi numeri hanno dao una forte spinta la quotazione delle azioni Deere. Le vendite e i ricavi netti sono aumentati del 22%, a $ 14,102 miliardi, per il terzo trimestre del 2022 e sono aumentati del 13%, a $ 3 7,041 miliardi, per nove mesi.

Le vendite nette sono state di 13,000 miliardi di dollari nel trimestre e 33,565 miliardi di dollari nei nove mesi, rispetto ai 10,413 miliardi di dollari e ai 29,461 miliardi di dollari dell’anno scorso

Valutazioni elevate ed alto livello di indebitamento

La quotazione delle azioni Deere è tornata a prezzi vicini ai livelli più alti degli ultimi 12 mesi, con un P/E di 15,9 sugli utili previsti per fine 2023 e di 15 per fine 2024.

Anche il target price medio degli analisti a $ 409, cioè la quotazione attuale delle azioni Deere.

L’elemento negativo è che Deere ha anche una forte leva finanziaria con un indebitamento netto pari 5,5 volte l’EBITDA.

Riteniamo che la valutazione delle azioni Deere sia decisamente troppo alta e non sconti minimamente che le probabili flessioni del ciclo economico si riflettano anche sul settore agricolo.

Non riteniamo quindi interessante acquistare azioni Deere in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Azioni con dividendo e forte potenziale di crescita: Analog Devices

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -