- Pubblicità -

Le azioni United Health sono veramente a prova di recessione?

- Pubblicità -

United Health è una multinazionale americana che lavora nell’ambito del settore sanitario e assicurativo. Con un fatturato di oltre 270 miliardi di dollari.

United Health (NYSE:UNH) opera nel settore dell’assistenza sanitaria diversificata e con le sue divisioni è in grado di fornire piani e servizi sanitari sia per piccole, medie e grandi imprese sia nel pubblico che nel privato.

United Health offre servizi e programmi per la copertura dei costi dei farmaci da prescrizione, per le terapie di cura, prestazioni medico-dentistiche e per l’assicurazione sanitaria per bambini.

United Health opera con quattro principali divisioni:

  1. UHC Employer and Individual attraverso la quale vengono forniti piani e servizi sanitari per grandi datori di lavoro negli USA
  2. UHCCommunity and State attraverso cui vengono forniti programmi statali per persone con problemi economici
  3. UHCMedicare and Retirement attiva nel settore dei servizi sanitari e di benessere per persone di età pari o superiore a 65 anni
  4. UHCGlobal, la divisione internazionale con 6,2 milioni di assistiti, residenti in oltre 130 paesi.

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio

Fonte: United Health Investor Relations
Fonte: United Health Investor Relations

I ricavi del secondo trimestre 2022 di UnitedHealth Group sono cresciuti di 9 miliardi di dollari o del 13% a 80,3 miliardi di dollari anno su anno, riflettendo una crescita a due cifre sia per Optum che per United Healthcare.

I guadagni delle operazioni del secondo trimestre 2022 sono stati di 7,1 miliardi di dollari con contributi ben diversificati da tutto tutti i settori di attività.

L’utile netto rettificato è stato pari ai $ 5,57 per azione, con un aumento del 19% anno su anno.

A luglio United Health ha alzato le proprie guidance, portando la previsione di utili netti per l’intero anno 2022 da $ 20,45 a $ 20,95 per azione e l’utile netto rettificato da $ 21,40 a $ 21,90 per azione.

La crescita nel secondo trimestre è stata bilanciata in tutte le attività dell’azienda, trainata soprattutto dalla continua forte espansione delle persone servite presso United Health e attraverso i servizi di Optum Health.

Può essere interessante comprare azioni United Health in questo momento?

A prezzi correnti le azioni United Health quotano ad un P/E di 21 sugli utili previsti per il 2023 e di 18.3 su quelli del 2024.

Il target price medio degli analisti è di $ 575, con un margine di apprezzamento teorico del 15%.

Il dividend yield è di 1,4%.

Malgrado la grande qualità del business, la valutazione di United Healthcare è decisamente elevata e la espone a rischi derivanti dal rallentamento economico nel corso del 2023 e da modifiche delle normative che regolano il settore dell’assistenza sanitaria negli USA.

Non riteniamo quindi particolarmente interessante acquistare azioni United Health in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Quotazione azioni Citigroup: peseranno le dichiarazioni di Dimon CEO di JP Morgan?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -