- Pubblicità -

Azioni Constellation Brands: bere per dimenticare i ribassi del mercato

- Pubblicità -

Le azioni Constellation Brands hanno tenuto molto bene in questa fase di ribasso in cui da gennaio 2022 l’indice Sp500 ha perso il 25%.

Il mix inflazione e rischio di rallentamento economico, letale per i tioli ciclici, ha favorito le azioni del settore Food and Beverage, come Constellation Brands.

Constellation Brands (NYSE:STZ) è uno dei più prestigiosi produttori e distributori a livello mondiale nel settore delle bevande alcoliche, che siano birra, vino o liquori.

Constellation Brands opera negli Stati Uniti, in Messico, in Nuova Zelanda e in Italia, con marchi ben noti come Corona, Modelo, Pacifico, Robert Mondavi, Kim Crawford e SVEDKA Vodka.

In Italia possiede la casa vinicola Ruffino.

Fonte: Constellation Brands Investor Relations
Fonte: Constellation Brands Investor Relations

Constellation negli ultimi anni ha registrato una crescita importante dei ricavi, migliorando anche il margine operativo.

Brand di punta sono risultati Meiomi Red Blend e Modelo Especial tra le birre. Meiomi sta ottenendo importanti risultati con Cabernet Sauvignon, Red Blend e Pinot Nero nel segmento ultra-premium.

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio?

Fonte: Constellation Brands Investor Relations
Fonte: Constellation Brands Investor Relations

La tenuta delle azoni Constellation Brands riflette il buon andamento dei fondamentali.

L’andamento delle vendite è stato positivo nell’ultimo trimestre: Constellation ha ottenuto un aumento del 17% dei ricavi, guadagnando quote di mercato sia nel segmento specifico della birra premium che nel complesso.

Tra i marchi di spicco figurano Modelo Especial (cresciuto del 15% nel primo trimestre), che continua ad essere favorito dal trend demografico della popolazione ispanica, e Pacifico, che è cresciuto del 21%.

Meno brillante è risultato il segmento vino e liquori ha pesato sui risultati, ma la tendenza ha segnato un miglioramento, grazie alla solida domanda di marchi più costosi come High West Whisky e The Prisoner Wine Company.

Malgrado la forza e la visibilità dei suoi prodotti, Constellation Brands non è stata immune dall’aumento dei costi che ha pesato sulla redditività della maggior parte delle aziende.

L’incremento dei costi delle materie prima, soprattutto i cereali, dei trasporti e della manodopera, hanno più che superato l’impatto dei positivo dei prezzi più elevati e della riduzione delle spese di marketing.

Questi fattori hanno influito sul margine operativo, che è diminuito di 2,6 punti percentuali nella divisione birra e di 3,3 punti percentuali nel vino e liquori.

Può essere interessante comprare azioni Constellation Brands in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni Constellation Brands vengono scambiate ad un EV/EBITDA forward di circa 5,8 sui risultati attesi per il 2023 (chiude l’anno fiscale a febbraio) e di  5,4 per il 2024, metriche che risultano al di sotto della media del settore Beverages.

Il target price medio degli analisti è $275, con un potenziale di rialzo del 19%. Pur trovandosi in un contesto di rallentamento dell’economia, Constellation mantiene una guidance di crescita dell’EPS attorno al 15% per il 2023 e il 2024.

Questi dati seppure soggetti a rischio di modeste revisioni al ribasso, continuano ad essere interessanti per un’azienda di qualità operante in settore ‘defensive’, come Constellation Brands.

Difficile, tuttavia, che le azioni Constellation Brands possano essere indenni dal sell-off che sta prendendo il sopravvento sul mercato azionario in questo inizio di autunno.

Considerata la qualità, riteniamo conveniente acquistare azioni Constellation Brands, approfittando quindi della probabile debolezza delle prossime settimane, soprattutto se il management dovesse aggiustare le guidance.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Acuity Brands stock: la tecnologia è un buy

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -