- Pubblicità -

General Mills stock: ancora interessanti le azioni del settore Food?

- Pubblicità -

Le azioni General hanno difeso efficacemente gli investitori in questa fase di ribasso. General Mills opera nel settore degli alimenti di consumo in tutto il mondo, con cinque differenti divisioni: Nord America Retail; Minimarket e servizi di ristorazione; Europa e Australia; Asia e America Latina; e Pet.

General Mills (NYSE:GIS) produce cereali pronti, come i famosi Cheerios, yogurt, zuppe, e pasti pronti, farine da forno, pizza e snack pizza surgelati, snack bar, snack e barrette nutrizionali, bevande benessere e gelati.

General Mills fornisce anche prodotti alle industrie della ristorazione e della panificazione commerciale nordamericane.

Esiste anche un segmento dell’azienda che produce e commercializza prodotti alimentari per animali domestici, compresi alimenti per cani e gatti.

Durante quest’ultima fase di ribasso dei mercati azionari dal gennaio 2022, il settore Food si è dimostrato ancora una volta un settore difensivo che tende a fare meglio dell’indice SP500, perché i consumi di prodotti Food rimangono sostanzialmente stabili.

Nelle fasi di forte inflazione i brand più forti dovrebbero riuscire a traslare nei prezzi finali l’aumento dei costi di produzione e sono quindi considerati uno scudo contro l’inflazione stessa.

General Mills stock: cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio?

Fonte: General Mills Investor Relations
Fonte: General Mills Investor Relations

Le azioni General Mills hanno buoni fondamentali, anche se si nota un deterioramento dei margini.

A fine maggio General Mills ha chiuso il FY 2022 con vendite nette sono aumentate del 5% a 19,0 miliardi di dollari, mentre le vendite nette organiche sono aumentate del 6%.

Il margine lordo è sceso di 190 punti base al 33,7% delle vendite nette, trainato da costi di input più elevati, parzialmente compensato da una realizzazione e un mix favorevoli dei prezzi netti.

Il margine lordo rettificato è sceso di 180 punti base al 33,0% delle vendite nette, a causa dell’inflazione dei costi di input, cresciuti dell’8%.

L’utile operativo di 3,5 miliardi di dollari è aumentato dell’11%, trainato principalmente da guadagni su disinvestimenti e minori oneri di ristrutturazione.

L’utile netto attribuibile a General Mills è aumentato del 16% a $ 2,7 miliardi, mentre l’EPS diluito rettificato di $ 3,94 è aumentato del 4% a valuta costante, trainato principalmente dall’aumento dell’utile operativo rettificato, dalla minore spesa per interessi netti e dalle azioni diluite medie inferiori in circolazione, parzialmente compensato dal minore reddito del piano di benefici non di servizio.

General Mills stock: può essere interessante comprare in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni General Mills quotano con P/E di 19 sui risultati previsti per il 2023 e di 17,7 su quelli del 2024.

Il target price medio degli analisti è leggermente inferiore ai prezzi di mercato.

Queste valutazioni cominciano ad essere decisamente alte per un settore come il Food, dove la crescita, pur essendo costante, viaggia a tassi piuttosto bassi; quindi, non riteniamo particolarmente interessante acquistare azioni General Mills in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Autozone stock: è un’azione a prova di recessione?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -