- Pubblicità -

Le azioni del re del cachemire Brunello Cucinelli

- Pubblicità -

Le azioni Brunello Cucinelli sono quotate in Borsa da più di 10 anni e sono state una storia di grande successo imprenditoriale e finanziario.

Brunello Cucinelli S.p.A., oltre al core business rappresentato dal cashmere, produce collezioni complete di abbigliamento e accessori ed è ormai uno dei marchi più affermati nel settore del lusso e della moda sport-chic.

In base ai dati comunicati in anteprima, a giugno 2022la Brunello Cucinelli (MIL:BC) ha realizzato ricavi netti pari a 415,2 milioni di euro, in crescita del +32,3 per cento a cambi correnti (+28,3 per cento a cambi costanti) rispetto al primo semestre 2021 e che questi dati sono in forte incremento sia nel canale retail, in crescita del 47 per cento, sia nel canale wholesale, in aumento del 16,0 per cento.

Specificano che le Americhe sono aumentate del 52,7, l’Asia del 27,2, l’Europa del 20,7, perfino l’Italia quasi del 20 per cento.

Fonte: Brunello Cucinelli Investor Relations
Fonte: Brunello Cucinelli Investor Relations

Brunello Cucinelli oltre aver comunicato risultati ottimi, ha stanziato un bonus per compensare l’impatto dell’inflazione sulla vita quotidiana per la sola fascia dei dipendenti a salario più basso, che ammontano a più di millecinquecento nell’azienda.

La ragione della crescita di Brunello Cucinelli anche in un 2022 pieno di incertezze geopolitiche e con un’economia in rallentamento, è dovuto al fatto che il principale mercato di sbocco sono gli U.S.A. e quindi ha beneficiato sia di un’economia più tonica e meno influenzata dai problemi derivanti dalla guerra tra Russia e Ucraina, sia della forza del Dollaro U.S.A. che nei primi 6 mesi del 2022 si è apprezzato di circa il 10%.

La cura del prodotto come chiave del successo

Il modello imprenditoriale di Brunello Cucinelli è caratterizzato da alcuni elementi distintivi che identificano e posizionano il brand nella fascia altissima del lusso: ricerca di un’altissima qualità nell’approvvigionamento delle materie prime a partire dal cachemire e dalla componentistica dei ricami di metallo, eccellenza nell’artigianalità e manualità, e una proposta prêt-à-porter esclusiva, simbolo di autentico Made in Italy, che possa diventare il segno che contraddistingue il consumatore di un lusso sofisticato, una vera e propria espressione di una forma di lifestyle contemporaneo.

Grazie a questa forza del brand, Brunello Cucinelli riesce a mantenere margini di profittabilità estremamente alti che si riflettono negli altrettanto alti multipli di P/E ed Ev/Ebitda delle azioni Brunello Cucinelli.

Può essere conveniente comprare azioni Brunello Cucinelli in questo momento?

Ai prezzi correnti di mercato, le azioni Brunello Cucinelli quotano con P/E di 53 sui risultati attesi per il 2022 e di 47 su quelli del 2023.

Il rapporto Ev/Ebitda è rispettivamente di 18 e di 16 mentre il rapporto Ev/Sales è pari a 5.

Per quanto l’azienda abbia un margine di profitto molto elevato rispetto al fatturato, bisogna considerare che questi multipli sono decisamente troppo alti e scontano uno scenario “blue sky”, in cui la crescita proceda senza alcuna interruzione ed anche se il settore del lusso risente meno del rallentamento del ciclo economico non riteniamo conveniente comprare azioni Brunello Cucinelli in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Questa Società Potrebbe Essere Un Titolo Azionario Da Comprare?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -