- Pubblicità -

Le azioni JPMorgan si potranno salvare dall’Economic Hurricane in arrivo?

- Pubblicità -

Le azioni JPMorgan si potranno salvare dall’Economic Hurricane in arrivo? Il contesto si sta facendo molto difficile per le banche e l’amministratore delegato di JPMorgan Chase Jamie Dimon all’inizio del mese di giugno, ha detto a un gruppo di investitori e analisti che “farebbero meglio a prepararsi” per un potenziale “uragano” economico.

Da oltre un anno Dimon ha lanciato avvertimenti, informando gli investitori della crescente minaccia dell’inflazione e dell’aumento dei tassi di interesse.

Certamente nella sua posizione di CEO della più grande banca statunitense, Dimon riesce ad avere una visione complessiva di come stia andando il trend dei consumi e di come si stia espandendo l’indebitamento, fattori che possono fotografare l’intero trend dell’economia USA, dove ricordiamo il settore dei servizi pesa per il 55-60% del PIL.

Le banche in questa fase debbono dotarsi di liquidità sufficiente, evitando di assumere troppa leva finanziaria per non incorrere nel classico effetto domino che le mette in seria difficoltà durante una recessione.

Cosa dicono gli indicatori economici di bilancio?

Fonte: JP Morgan Investor Relations
Fonte: JP Morgan Investor Relations

Nel I trimestre 2022, JPMorgan Chase (NYSE:JPM) ha generato ben 30 miliardi di dollari di ricavi, 8,3 miliardi di dollari di utili e un ROTCE del 16%, dopo aver aggiunto 902 milioni di dollari di accantonamenti per i crediti , in gran parte a causa delle maggiori probabilità di insolvenze future.

Alla fine del primo trimestre, JP Morgan aveva 625 miliardi di dollari cash, in aumento del 24% rispetto allo scorso anno, una mossa strategicamente importante sia per mettere in sicurezza il balance sheet, sia poter approfittare di prestare il denaro a tassi più alti dopo che la Fed avrà ulteriormente innalza la Yield Curve.

Nonostante questo atteggiamento prudente del management, i 2 indicatori CET1 sono rispettivamente a 11,9% e 12,9%, livelli buoni, ma non tali da mettere la banca completamente al riparo da quell’Economic Hurricane di cui parla James Dimon.

Può essere conveniente comprare azioni JPMorgan in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni JPMorgan quotano con un P/E di 10,1 volte sugli utili attesi per il 2022 e 9,3 sugli utili 2023, mentre il target price medio degli analisti è a $148, con un potenziale apprezzamento del 30%.

La storia insegna che difficilmente le banche possono resistere ad una fase di recessione senza subire un forte contraccolpo sugli utili e quindi molto probabilmente le stime sugli utili di JP Morgan saranno soggette a continue revisioni al ribasso nei prossimi.

Per questo motivo non si ritiene interessante acquistare azioni JPMorgan in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Che strategia si può adottare sulle azioni Delta Airlines

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -