- Pubblicità -

È tornato il momento di acquistare azioni Amazon dopo un anno di ribasso?

- Pubblicità -

Potrebbe essere tornato il momento di acquistare azioni Amazon dopo il pesante ribasso innescato nel novembre 2021 dopo un forte profit warning rispetto alle precedenti guidance.

L’effetto dell’inflazione sui consumi e il ridimensionamento dei P/E delle growth stocks dovuto al rialzo dei tassi guidato dalla FED, hanno poi accelerato il processo di discesa dei prezzi delle azioni Amazon.

Da novembre 2021 le azioni Amazon (Nasdaq:AMZN) sono scese da $ 188 a $ 122, con un sell-off più violento dei prezzi dell’indice Nasdaq 100.

Quando una growth stock rallenta il tasso di crescita, il de-rating del P/E porta sempre ad aggiustamenti molto violenti come questo, che potrebbe costituire un’occasione per acquistare azioni Amazon.

Amazon sta facendo forti investimenti per rilanciare la crescita

Fonte: Amazon Investor Relation
Fonte: Amazon Investor Relation

Nonostante i problemi di cui abbiamo parlato, Amazon rimane un’azienda con caratteristiche uniche e capace di sviluppare la sua crescita fino a dominare qualsiasi nuova attività in cui entra.

Come avevamo ricordato nel nostro articolo del 2 febbraio scorso (https://www.word2invest.com/2022/02/previsioni-trimestrali-le-azioni-amazon-hanno-gia-scontato-dati-deboli-per-il-iv-trim-2021/) “Paul Johnson alla fine degli anni 90 scrisse il famoso libro ‘The Gorilla Game’ per spiegare il processo di crescita delle megacaps del settore tecnologico e sotto tutti i profili Amazon è uno di questi Gorilla”.

Infatti, Amazon cerca di rivoluzionare qualsiasi settore in cui può aggiungere valore dando la priorità ai clienti e per anni ha tenuto d’occhio il settore sanitario, che viene stimato valere circa 800 miliardi di dollari.

Nel 2018 ha pagato quasi 1 miliardo di dollari per acquisire la farmacia online PillPack e da allora ha aperto cliniche virtuali Amazon Care.

Proprio la settimana scorsa Amazon ha effettuato il suo più grosso investimento nel settore sanitario con l’offerta di acquisto a $ 3,9 mld di 1Life Healthcare, più conosciuta col suo brand “One Medical”.

Il settore Healthcare ha dimensioni enormi ed è spesso criticato per avere prezzi assolutamente non trasparenti, a danno naturalmente dei pazienti.

La capacità di Amazon di creare un servizio centrato sulla qualità, trasparenza e riduzione dei prezzi potrebbe causare un vero proprio big bang nel settore, dando ad Amazon l’opportunità di crescere nuovamente a ritmi sostenuti.

Se così fosse ci sarebbero tutti i presupposti per acquistare azioni Amazon.

I multipli danno il via libera per acquistare azioni Amazon in questo momento

Dopo la discesa degli ultimi 9 mesi che ha spinto al ribasso le azioni Amazon dal massimo storico di $ 188 al livello attuale di $ 122, il titolo in questo momento quota ad uno sconto del 50% sulla media degli ultimi 5 anni in termini di P/E e P/CashFlow, con P.E.G. sui risultati attesi per il 2024 che si sta riavvicinando ad 1.

L’EV/Ebitda sui risultati previsti per 2023 è di 12,5 e scende a 9,5 sui risultati previsti per il 2024.

Anche se nel breve termine ci sono rischi di ulteriori revisioni al ribasso delle stime degli analisti, la crescita robusta nel settore cloud e l’ingresso prepotente nel settore Healthcare possono dare una spinta alla ripresa del tasso di crescita già a partire dal 2024 e si configura un’opportunità per acquistare azioni Amazon.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Il prezzo delle azioni Apple Inc è sceso abbastanza per renderle interessanti?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -