- Pubblicità -

Che strategia si può adottare sulle azioni Delta Airlines

- Pubblicità -

Le azioni Delta Airlines, ma anche quelle delle altre compagnie aeree hanno subito negli ultimi anni un 1-2 da knockout: prima l’impatto devastante del Covid, poi dopo una ripresa grazie alle massicce campagne di vaccinazione ed infine c’è stato il vertiginoso aumento dei prezzi del carburante.

Più recentemente le azioni Delta Airlines hanno avuto un piccolo recupero perché la Compagnia Aerea ha affermato che è sulla buona strada per raggiungere le sue prospettive di ricavi pre-Covid.

Manca ancora all’appello una robusta ripresa dei voli transatlantici che avevano rappresentato circa l’11-17% dei ricavi passeggeri del 2019 per le tre principali compagnie aeree statunitensi: American Airlines, United Airlines e Delta.

Cosa dicono gli indicatori fondamentali di bilancio?

Nel mese di marzo, Delta Airlines (NYSE:DAL) ha avuto il primo mese in due anni di ricavi unitari positivi rispetto al 2019.

I ricavi dei passeggeri dei voli domestici hanno superando i livelli del 2019 e si cominciata a vedere un’importante la ripresa dei viaggi d’affari.

I ricavi sono aumentati ha beneficiato della riapertura degli uffici e dei viaggi d’affari. La domanda di voli internazionali a lungo raggio è cresciuta man mano che le restrizioni di viaggio si allentano guidate dal Transatlantico.

Per il momento, non c’è stato un impatto sulla domanda di viaggio derivante dal conflitto in Ucraina.

La spesa per il carburante è stata di $ 2,1 miliardi, con un forte aumento, oltre il 30% rispetto ai costi al trimestre di dicembre.

Delta Airlines ha generato nel primo trimestre 2022 un flusso di cassa operativo di 1,8 miliardi di dollari, con un free cash-flow di 200 milioni di dollari, malgrado l’impatto di Omicron e l’aumento dei prezzi del carburante. Il debito netto rettificato si è attestato a $ 20,9 miliardi, ma la liquidità in cassa si è attestata a 13 miliardi di dollari.

Fonte: Delta Airlines Investor Relation
Fonte: Delta Airlines Investor Relation

Le stime prevedono che 2022 e 2023, seppure in crescita, siano ancora anni di transizione e che una situazione di ricavi normalizzati non sia probabile fino al 2024, e questo solo per cercare di tornare ai livelli pre-pandemia.

Conviene comprare azioni Delta Airlines a questi prezzi?

Le azioni Delta Airlines quotano a 10 volte gli utili del 2022 e meno di 6 volte gli utili del 2023, anche se le stime sono in continua evoluzione sia per i fattori che possono accelerare o ostacolare la ripresa del traffico passeggeri, sia per la variabile dell’aumento dei costi dell’energia e del lavoro.

Negli ultimi 15 anni le valutazioni delle azioni Delta Airlines sono variate da un P/E minimo di 3 nel 2011 ad un P/E massimo di 14 nel 2014, mentre nei tre anni prima della pandemia, il P/E medio è stato di 8 volte. Ai prezzi attuali, le azioni Delta Airlines quotano già 10 volte gli utili del prossimo anno e 6 volte gli utili del 2023, con uno sconto teorico di circa 80% rispetto al target price medio degli analisti di $ 54, ma sono in corso revisioni a ribasso.

Rimangono importanti rischi operativi che possono derivare sia dai costi del carburante, sia dall’aumento del costo del lavoro; quindi, è opportuno mantenere un atteggiamento cauto sulle azioni Delta Airlines.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Le azioni Pepsico hanno ancora spazio di rialzo?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -