- Pubblicità -

Le azioni Sogefi possono ancora risentire dei problemi del settore auto?

- Pubblicità -

Comprare azioni Sogefi vuol dire comprare azioni di uno dei leader mondiali nella componentistica auto, attivo in tre aree di attività: filtrazione, sospensioni, aria e raffreddamento.

Sogefi (MIL:SO) è fornitore dei principali produttori mondiali di autoveicoli, ed è presente in 4 continenti e 20 paesi.

Fonte: Sogefi Investor Relation
Fonte: Sogefi Investor Relation

Nel 2021 Sogefi ha ottenuto ricavi per € 1,3 miliardi, di cui il 35% realizzati dalla Business Unit Sospensioni, il 35% dalla Business Unit Filtrazione e il restante 30% dalla Business Unit Aria & Raffreddamento.

Fonte: Sogefi Investor Relation
Fonte: Sogefi Investor Relation

Cosa dicono gli ultimi dati operativi?

L’andamento delle azioni Sogefi non ha risentito troppo della situazione di blocco del settore auto: nel primo trimestre 2022 la produzione mondiale di automobili ha registrato un calo del 4,5% rispetto al 2021; nel mese di marzo il calo si è accentuato, attestandosi al -11,4%.

L’Europa ha registrato l’andamento peggiore, con la produzione di automobili al -17% rispetto al primo trimestre 2021 (-24,3% nel mese di marzo).

I ricavi di Sogefi nel primo trimestre hanno registrato una crescita dell’8% rispetto allo stesso periodo del 2021 con i volumi di produzione che sono rimasti sostanzialmente stabili (rispetto ad un mercato al -4,5%). 

La crescita del fatturato è stata dovuta al fatto che prezzi di vendita sono stati adeguati a tener conto degli incrementi dei costi delle materie prime, in particolare degli acciai, registrati nel corso degli ultimi 12 mesi.

L’utile netto è ammontato a € 10,7 milioni, leggermente in calo rispetto agli € 11,8 milioni dello stesso periodo del  2021, mentre il free cash flow ha raggiunto  € 43,7 milioni, in decisa crescita  rispetto ai € 32,4 milioni nello stesso periodo del  2021.

Può essere interessante comprare azioni Sogefi in questo momento?

Ai prezzi correnti le azioni Sogefi quotano con EV/EBITDA di 2,3 sui risultati attesi per il 2022 e di 2 su quelli del 2023.

Il target price medio degli analisti è di 1,3 euro, con un margine di apprezzamento teorico del 49%.

In termini di valutazioni le azioni Sogefi sono decisamente basse e scontano un forte pessimismo del mercato sul settore.

Il rischio sono le revisioni al ribasso degli utili previsti dagli analisti, nel caso si concretizzasse veramente una recessione importante.

In un’ottica value le azioni Sogefi sembrano interessanti, ma c’è il rischio di cadere nella classica “value trap”.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Azioni OVS: la svolta dopo il crollo?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -