- Pubblicità -

ETF: Megatrend acqua

- Pubblicità -

Gli Etf sul settore acqua sono considerati normalmente tra i settori difensivi per eccellenza, insieme al Food & Beverage.

L’acqua è un bene essenziale per la vita umana, sia perché il corpo ha bisogno di acqua per sopravvivere, sia perché l’acqua è necessaria per mantenere condizioni igieniche ed evitare il diffondersi di malattie infettive. 

Fonte: scienzaegoverno.org
Fonte: scienzaegoverno.org

Nei Paesi più ricchi, in Europa, Nord America e Oceania, una famiglia può permettersi di consumare dai 150 ai 350 litri giornalieri, mentre nelle zone più povere e più aride, non arriva a 20 litri.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il 41% della popolazione mondiale ha un consumo di 50 litri di acqua quotidiana ed è in condizione di sofferenza idrica.

Megatrend, quanto è importante investire in un ETF sull’acqua

La carenza d’acqua influisce anche sulle condizioni igieniche sotto due aspetti:

a) oltre un miliardo di persone vive in località dove non c’è un sistema fognario e dove possono proliferare virus e agenti patogeni.
Nei territori ricchi e urbanizzati, esistono invece acquedotti, sistemi fognari efficienti e grande disponibilità d’acqua e spesso ci sono   sprechi, a danno della comunità e dell’ambiente. 

B) oltre un miliardo di persone è costretta a bere acqua non potabile, con forti rischi di patologie gravi e mortali. In diverse parti dell’Africa e del Medio Oriente manca l’accesso all’acqua potabile.
Le più importanti riserve di acqua potabile sono nel Nord e Sud America, Oceania e l’Asia Settentrionale. In Europa, l’Italia è uno dei Paesi con maggiori risorse idriche, grazie alla presenza della catena delle Alpi.

Normalmente fanno parte del settore acqua, water con la terminologia anglosassone, le azioni delle aziende che si occupano di trattamento, della gestione di impianti idrici e della distribuzione delle acque attraverso acquedotti.

Le azioni delle aziende che commercializzano acqua minerale fanno invece parte del settore Food & Beverage e molto spesso sono divisioni dei grandi conglomerati alimentari come Nestlé, Unilever e Danone.

Può essere interessante in questo momento investire in un ETF sull’acqua?

Gli ETF sull’acqua sono sicuramente investimenti anticiclici, che possono aiutare a difendere il portafoglio nelle fasi di recessione e di forte discesa dei mercati azionari, perché la spesa pubblica e privata per il trattamento delle acque e la gestione di impianti idrici e acquedotti è in lenta e costante crescita a livello mondiale.

Sulla Borsa Italiana sono quotati diversi ETF sull’acqua, di cui i più interessanti sono:


La composizione di questi 2 ETF è abbastanza diversa, per cui si possono considerare complementari.

Quindi per avere un’esposizione al settore dell’acqua può essere interessante comprare entrambi gli ETF.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Emergenza elettricità USA: verso il boom di pannelli solari?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -