- Pubblicità -

Cosa Dice Lo Studio Di Blockware Intelligence Su Uso Bitcoin

- Pubblicità -

L’uso delle criptovalute sta aumentando in maniera esponenziale, ovviamente in cima a questa lista c’è Bitcoin. Entro il 2030 potrebbe essere raggiunto il 10% dell’utilizzo da parte della popolazione mondiale. La crescita di BTC sarà molto più veloce rispetto a tecnologie del passato come auto, cellulari, energia elettrica. Questo emerge da uno studio di Blockware Intelligence, in quanto nel suo report esamina lo sviluppo di queste tecnologie mediante le curve di adozione passate delle stesse e ha fatto un confronto con l’uso di Bitcoin dal 2009 ad oggi. Secondo l’organizzazione che ha studiato il fenomeno “Tutte le tecnologie dirompenti seguono un simile modello di curva a S esponenziale, ma le nuove tecnologie basate sul web continuano ad essere adottate molto più velocemente di quanto il mercato si aspetti.”.

La Crescita Di Bitcoin Sarà Esponenziale, Secondo Blockware Intelligence

Blockware Intelligence ha studiato un indicatore chiamato Cumulative Sum of Net Entities Growth e ha stimato un CAGR al 60% per Bitcoin. Con questi dati ha previsto il famoso 10% dell’adozione mondiale da parte delle persone.

Bisogna specificare che Blockwawe Intelligence è un comparto di Blockware Solutions, società operante nel settore del mining e studio di Bitcoin e blockchain. Visti gli sviluppi in alcuni Stati sull’uso di BTC (per esempio El Salvador e Repubblica Centrafricana) e sugli scambi continui e in aumento, la società ha stimato un incremento esponenziale nel suo utilizzo di massa. Inoltre a dare attendibilità alle stime ci sono gli stimoli monetari, che fra poco termineranno, e l’uso massiccio di internet.

Non solo Bitcoin, la crescita del mondo crypto è stata incredibile, aiutata anche dalla pandemia da covid-19. TripleA, società specializzata nei pagamenti crypto, ha studiato e individuato che l’uso delle criptovalute ha raggiunto una media del 3,9% a livello mondiale. Infatti, oltre 300 milioni usano o detengono criptovalute.

Di Nuovo Bitcoin Sotto I 30.000 Dollari, Casa Sta Facendo La Quotazione?

L’incertezza sui mercati e il possibile rialzo dei tassi danneggiano la quotazione di Bitcoin, nuovamente sotto i 30.000 dollari. Infatti, al momento della scrittura la quotazione è pari a 29.985 dollari. Insiste la quotazione a rimanere nella solita zona di demand, più volte citata. L’RSI Stocastico continua a rimanere in zona di ipervenduto. Per rivedere il rialzo sulla prima crypto per capitalizzazione, bisogna attendere i prossimi sviluppi sui tassi e una rottura settimanale della zona di demand.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Word2Invest su FacebookInstagramYouTube Twitch. Non esitate a condividere le vostre esperienze e/o opinioni commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dalla campanella o iscriviti al canale Telegram di Word2Invest.

Approfondimento

Litecoin, Dopo Sospensione Scambi In Corea Del Sud Come Cambieranno Le Previsioni?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -