- Pubblicità -

Qual’è La Migliore Strategia Su Questa Società Operante Nel Settore Dei Semiconduttori?

- Pubblicità -

Il mercato dei semiconduttori risulta ancora in crisi, per via dei problemi di approvvigionamento e dei costi per le materie prime necessarie per produrli. Nonostante ciò una società si sta distinguendo in termini di crescita e salute finanziaria. Stiamo parlando di Technoprobe, società specializzata nella progettazione e produzione delle Probe Card utilizzate per il test dei semiconduttori. Inoltre le azioni Technoprobe sono state interessate anche dalla pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2022.

Technoprobe ha registrato ricavi consolidati per 121,4 milioni di euro, in aumento del 59,1% rispetto al Q1 2021, in termini geografici, 86,2 milioni di euro derivano dall’attività in Asia (+139% rispetto al Q1 2021); 26,6 milioni di euro dal Nord America (-3%); 2,7 milioni in Italia (-3%); 5,6 milioni di euro dal resto d’Europa. Il margine operativo lordo si attesta su 52,9 milioni di euro, in riduzione rispetto all’EBITDA di fine dicembre pari a 174,7 milioni.

Fondamentali Azioni Technoprobe

Le azioni Technoprobe mostrano elementi fondamentali che potrebbero influenzare le scelte degli investitori circa l’allocazione di portafoglio. Dal punto di vista della crescita, gli analisti hanno determinato una crescita annuale degli utili del 20%, meglio dell’industria pari al 16,3%. Sui ricavi la situazione risulta la stessa: crescita annuale Technoprobe 16,1%, crescita media industriale 11,4%.

Altro punto a favore per le azioni Technoprobe è la ferrea salute finanziaria. Il rapporto debiti/capitale risulta pari all’1%. La Posizione Finanziaria Netta risulta positiva di 276,3 milioni di euro, in aumento rispetto ai 135,5 milioni di fine 2021. Quindi non c’è nient’altro da dire sul fatto che i cash flow operativi sono in infinitesima parte intaccati dal debito e il costo degli interessi in conto economico è ben coperto dal reddito operativo (914x).

Analisi Tecnica Azioni Technoprobe

Le azioni Technoprobe, ancora agli albori della loro vita borsistica, hanno già delineato dei livelli di osservazione importanti. Si menziona per prima la zona evidenziata in basso tra € 6,23 e € 5,99. Questo range ha dato diversi impulsi rialzisti. Quindi per strategie basate sull’analisi delle zone di demand, questo titolo potrebbe offrire ottimi spunti. Altra zona d’importanza è il rettangolo superiore, compreso tra € 7,52 e € 7,16. Questa rappresenta una zona di supply, e quindi di resistenza, la cui rottura può far partire il prezzo verso nuovi massimi.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Word2Invest su FacebookInstagramYouTube Twitch. Non esitate a condividere le vostre esperienze e/o opinioni commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dalla campanella o iscriviti al canale Telegram di Word2Invest.

Approfondimento

Titolo Automotive In Ribasso, Ma Con Ampie Prospettive Di Ripresa

- Pubblicità -
Angelo Papale
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -