- Pubblicità -

Perché le azioni Tesla stanno rimbalzando dopo che l’accordo su Twitter di Elon Musk è stato sospeso

- Pubblicità -

Azioni Tesla al rialzo dopo il tweet bizzarro da parte di Elon Musk, il quale ha dichiarato che l’accordo per acquistare Twitter era temporaneamente sospeso, in attesa di un calcolo relativo al numero di account falsi su Twitter.

Gli investitori di Twitter stanno reagendo con una certa angoscia.

Nessun accordo rischia di portare le azioni Twitter sostanzialmente al di sotto dei 39 $, appena prima che l’accordo di Musk fosse rivelata.

Gli investitori di Tesla (Nasdaq:TSLA) stanno reagendo invece con sollievo. L’ acquisto di Twitter da parte di Musk, per loro, ha rappresentato, nel migliore dei casi, una distrazione e, nel peggiore dei casi, un qualcosa che potrebbe danneggiare il marchio di Tesla.

Riduzione degli account bot di Twitter il pomo della discordia

Il tweet di Musk ha allegato un articolo di Reuters datato 2 maggio il cui oggetto del discorso riguarda l’elevato numero di account Twitter di bot e account di spam.

Musk ha affermato più volte che la rimozione di spammer e bot è importante per aumentare il valore di Twitter. Lo ha detto di nuovo quando ha recentemente parlato alla conferenza Car of the Future del Financial Times.

Twitter “è la piazza pubblica meno cattiva, un forum per lo scambio di idee“, ha affermato Musk qualche giorno fa. Non sembrava comunque preoccupato per il danno al marchio (e alle azioni) Tesla causato dal suo coinvolgimento con Twitter.

Tuttavia, questa recente mossa del prezzo delle azioni di Tesla indica che gli investitori potrebbero non essere completamente d’accordo con questo “sentimento”.

Questo è uno dei motivi per cui il titolo Tesla ha alzato la testa a seguito di questa recente notizia.

Previsioni azioni Tesla e valutazione degli analisti

Un altro problema per gli investitori di Tesla, al di là del marchio e delle percezioni, è l’impegno di Musk di impegnare alcune sue azioni Tesla come garanzia per ottenere il prestito necessario per l’acquisto di Twitter. E questo ha creato un grosso rischio di margine se le azioni Tesla fossero diminuite in maniera drastica.

Comunque, dalla divulgazione dell’offerta di Musk per Twitter, le azioni Tesla sono scese di circa il 36%, di molto al di sotto del proprio indice di riferimento (Nasdaq Composite), in calo di circa il 22%.

Dal punto di vista tecno-grafica il prezzo del titolo Tesla non è riuscito a consolidarsi sotto il livello annuale 751,06 $, un importante livello che per diverse volte è stato un ostacolo per il proseguimento di un qualsiasi movimento.

Diversi analisti ritengono ancora conveniente comprare azioni Tesla, dando un giudizio BUY (21 su 42), e pongono l’obiettivo minimo a 1.150$, un apprezzamento dal prezzo attuale del 51%.

Capire cosa farà Musk, o cosa significhi per le azioni Tesla, non è facile. Ciò che è più chiaro è che i tweet di Musk significano volatilità per gli investitori sia in Tesla che in Twitter

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Perché le azioni Apple sono calate così tanto mercoledì?

- Pubblicità -

Soddisfa le tue aspirazioni finanziarie

Il Consulente Finanziario Indipendente che ti aiuta ad ottimizzare la tua vita finanziaria

Flavio Ferrara - Consulente Finanziario Indipendente
Flavio Ferrara
Flavio Ferrara
Consulente Finanziario Indipendente (delibera numero 2046 del 25/10/2022 con matricola n. 631131). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing. Spinto dagli studi e dalla specializzazione in Finanza, ha deciso di iscriversi all’esame OCF, superato con successo, e diventare un Consulente Finanziario Indipendente. La sua esperienza non solo teorica è a disposizione per assistere le persone nel raggiungimento dei loro obiettivi finanziari. Sostiene il concetto di una sana pianificazione finanziaria, in cui gli investitori ottengono rendimenti attraverso il valore creato nell’economia reale.

Seguici su

- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -