- Pubblicità -

Le azioni Adidas possono continuare a crescere anche in caso di rallentamento del ciclo economico?

- Pubblicità -

Dopo aver formato il proprio massimo storico a € 321,04 il 4 agosto 2021, le azioni Adidas ad oggi hanno perso circa il 45% del proprio valore. Riuscirà il titolo ad invertire la tendenza?

Adidas (XETRA:ADS) è una delle principali aziende mondiali per la produzione e commercializzazione di abbigliamento sportivo, ma negli ultimi anni Nike ha progressivamente rubato quote di mercato ad Adidas.

Senza esclusione di colpi è stata la concorrenza con Nike , che è stata aggressiva nel marketing e nelle sponsorizzazioni, rendendo la sua presenza onnipresente.

Ad esempio, la National Basketball Association (NBA) ha accettato di firmare un contratto di otto anni con Nike per produrre la maglia e l’abbigliamento di ogni squadra a partire dalla stagione 2017/2018, ponendo termine ad un contratto di 11 anni con Adidas.

Inoltre, Nike ha messo le mani anche sull’industria del calcio, in cui Adidas ha da tempo una sua presenza consolidata. Al contrario, Adidas è riuscita ad aumentare la sua presenza negli Stati Uniti in parte grazie alla partnership con celebrità come Kanye West, Beyoncé e Pharrell Williams.

Nel 2013, Adidas ha lanciato la tecnologia BOOST, una joint venture tra Adidas e Basf ma il punto di svolta è stato quando Kanye West ha indossato un paio di adidas Ultra Boost, Triple White Triple Boost al Billboard Music Award 2015: le scarpe Ultra Boost sono andate esaurite nei giorni successivi e sono apparse sul mercato di rivendita per $ 600 al paio, determinando così l’inizio del successo della tecnologia BOOST.

Azioni Adidas, gli indicatori fondamentali aiuteranno ad invertire la tendenza?

Fonte Adidas Annual Report 2020
Fonte Adidas Annual Report 2020

Nel 2021, Adidas ha aumentato del 15%, nonostante diversi fattori esterni abbiano pesato sia sulla domanda che sull’offerta, la quota di mercato in Cina, i vasti blocchi legati al covid-19 nell’Asia-Pacifico e le interruzioni della catena di approvvigionamento a livello di settore.

Dal punto di vista del canale di vendita, l’aumento dei ricavi dell’azienda è stato caratterizzato da una forte ripresa dal calo materiale dei ricavi nei suoi canali di distribuzione fisica durante il 2020, quando la pandemia globale di coronavirus aveva causato un gran numero di chiusure temporanee di negozi.

Di conseguenza, i ricavi all’ingrosso e le vendite nei negozi al dettaglio di Adidas sono cresciuti a tassi a doppia cifra nel 2021.

I ricavi dell’e-commerce sono aumentati del 4% durante l’anno, oltre alla crescita eccezionalmente elevata nel 2020 quando l’e-commerce i ricavi del commercio sono cresciuti di oltre il 50%.

In termini di euro, i ricavi della società sono aumentati del 15% nel 2021 a 21,234 miliardi di euro (2020: 18,435 miliardi di euro).

Può essere interessante comprare azioni Adidas in questo momento?

Le azioni Adidas sono scambiate ad un P/E di 20 volte gli utili 2022 e di 16,8 volte sugli utili 2023, in linea con Under Armour (21x) e decisamente meno cara di Nike (33,1x) e di Lululemon (42x).

Il target price medio degli analisti è a 280 euro, con un margine di apprezzamento teorico del 44% rispetto ai prezzi di mercato, ma sono in corso diverse revisioni al ribasso.

In questo momento la preoccupazione principale per il business model di Adidas sono i timori di un rallentamento economico dovuto a molteplici fattori come inflazione, incremento dei tassi di interesse e tensioni geopolitiche.

Non ci sono quindi particolari elementi di sottovalutazione o di crescita esplosiva che facciano ritenere interessante acquistare azioni Adidas in questo momento.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Le azioni Airbus possono beneficiare della ripresa degli investimenti da parte delle compagnie aeree?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -