- Pubblicità -

Azioni E.ON Nell’occhio Degli Investitori. Cosa Succederà Oggi

- Pubblicità -

Oggi le azioni E.ON (BIT:EOAN) subiscono il colpo a causa dei risultati del primo trimestre che non hanno soddisfatto gli addetti ai lavori. I ricavi sono aumentati del 60% per un totale do 29,507 miliardi di euro. EBITDA e EBIT registrano un calo del 15% e del 16% con valori rispettivamente pari a 2,08 miliardi di euro e 1,392 miliardi di euro. L’utile netto della società, purtroppo si riduce anch’esso del 16% con un valore assoluto di 679 milioni di euro.

Per le azioni E.ON giornata da dimenticare, anche per i flussi di cassa liberi, i quali sono negativi e pari a -1,4 miliardi di euro. Ritornando alla quotazione di E.ON oggi sta registrando una performance negativa del 4,62% al momento della scrittura dell’articolo.

Cosa Ci Dicono I Fondamentali Delle Azioni E.ON?

Le azioni E.ON, secondo il metodo DCF, non sono un buon investimento in quanto il valore intrinseco è pari a € 5,82 e la quotazione attuale di E.ON è di € 9,95. La sopravvalutazione del titolo corrisponde al 61% circa rispetto al prezzo di chiusura precedente. Studiando le performance aziendali, negli ultimi cinque anni la società ha segnato una decrescita degli utili, pari al 21,9% contro la crescita media dell’industria dell’1,9%. Discorso diverso per gli utili annuali cresciuti del 343,8% (con riferimento ai dati 2021 sul 2020).

La situazione finanziaria delle azioni E.ON presenta molte lacune. Il rapporto Debt/Equity ha una percentuale pazzesca del 179%, anche se nell’industria delle utility la media industriale è del 168% circa. Comunque c’è da condannare che i flussi di cassa operativi coprono solo il 12% del debito nel caso in cui dovesse essere rimborsato interamente.

Nonostante ciò, il giudizio degli analisti sulle azioni E.ON è un “BUY”. La media dei target price dei 21 analisti della società ammonta a € 12,40, con un apprezzamento rispetto al prezzo attuale del 31% circa. Precisamente la forbice dei prezzi obiettivo oscilla tra € 9,40e € 16,80. Di questi analisti, nove danno un giudizio “BUY”, altri nove “HOLD” e tre danno un giudizio di “Outperform”

La Quotazione Di E.ON Riuscirà A Mantenere Il Livello A € 9,446?

Al momento sulle azioni E.ON volteggia l’ombra ribassista, con un prezzo che ha rotto la soglia di € 9,80. La debolezza del titolo a breve termine potrebbe portare la quotazione a testare il livello a € 9,446. L’attuale situazione di difficoltà della società, se prolungata, potrebbe portare a conseguenze peggiori, cioè ad una quotazione vicino alla zona di demand, in un range compreso tra € 8,28 e € 7,75.

L’ultimo scenario che si è esposto porterebbe ad una performance della quotazione E.ON negativa tra il 12% e il 17%. Il tutto se il prezzo rompe al ribasso la soglia a € 9,446. Anche l’RSI mostra chiaramente che questa ipotesi potrebbe verificarsi. Sui mercati bisogna sempre stare attenti e preparare un piano d’azione che limiti i danni.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Word2Invest su FacebookInstagramYouTube Twitch. Non esitate a condividere le vostre esperienze e/o opinioni commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dalla campanella o iscriviti al canale Telegram di Word2Invest.

Approfondimento

Terna, Piano Industriale 2021-2025 Per Rilanciare La Sua Quotazione

- Pubblicità -
Angelo Papale
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -