- Pubblicità -

When the Spirits meet the bones: azioni Constellation Brands meglio di un bicchierino di Vodka

- Pubblicità -

Quando c’è inflazione e rischio di rallentamento economico, i mercati riscoprono le azioni del settore Food and Beverage, come Constellation Brands.

Constellation Brands (NYSE:STZ.B) è uno dei principali produttori e distributori internazionali di birra, vino e liquori, con attività negli Stati Uniti, in Messico, in Nuova Zelanda e in Italia, con marchi ben noti come Corona, Modelo, Pacifico, Robert Mondavi, Kim Crawford e SVEDKA Vodka.

In Italia possiede la casa vinicola Ruffino.

Fonte: Constellation Brands Investor Relations
Fonte: Constellation Brands Investor Relations

Constellation negli ultimi anni ha registrato una crescita importante dei ricavi, migliorando anche il margine operativo.

Nel trimestre precedente Constellation Brands ha registrato risultati migliori del previsto: i ricavi sono aumentati del 14% in termini organici (birra in aumento del 14% e il vino in aumento del 16% a parità di perimetro di consolidamento). 

Fonte: Constellation Brands Investor Relations
Fonte: Constellation Brands Investor Relations

In particolare è eccellente il margine operativo lordo del settore della birra che ha raggiunto il 56,9%, mentre il vino viaggia al 45,7%.

Nel corso del 2022 Constellation Brands dovrà lavorare attentamente sui margini operativi nel settore della birra che rischiano di essere parzialmente condizionati dall’aumento dei costi dei cereali, dall’aumento delle spese promozionali e dall’aumento della capacità produttiva.

Il trend demografico della popolazione ispanica favorisce i marchi come Modelo Especial e Pacifico che guadagnano quote di mercato significative, mentre invece la quota di mercato Corona seltzer si è recentemente bloccata, anche per effetto dell’assonanza del brand con la parola coronavirus.

Può essere interessante comprare azioni Constellation Brands in questo momento?

Le ultime stime sui ricavi indicano un potenziale di crescita a lungo termine di circa il 6% e una  crescita del Free Cash-Flow intorno al 7,5%, in considerazione dei forti recuperi dei volumi del settore birra  dai minimi della pandemia e degli incrementi delle quote di mercato citati.

Ai prezzi correnti le azioni Constellation Brands vengono scambiate ad un EV/EBITDA forward di circa 15,4 sui risultati attesi per il 2023 (chiude l’anno fiscale a febbraio) e di 14,1 per il 2024, cioè sotto della media del settore Beverages di 18,5.

Il target price medio degli analisti è $270, con un potenziale di rialzo del 16%.

Anche se le azioni Constellation Brands non possono essere definite particolarmente sottovalutate, è la qualità e la sicurezza del portafoglio prodotti che le rende interessanti.

La crescita dell’EPS dovrebbe essere di oltre il 15% per il 2023 e il 2024, in base alla guidance fornita dal management e anche se dovesse essere leggermente inferiore, sarebbe ugualmente interessante, soprattutto considerati i rischi di rallentamento dell’economia U.S.A. e la possibilità che i titoli ciclici escano dal favore degli investitori a beneficio di aziende di qualità operanti in settore ‘defensive’, come Constellation Brands.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Azioni da monitorare, Levi Strauss è tra queste?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -