- Pubblicità -

Sun Tzu. L’arte della guerra. Riletto a uso dei manager

- Pubblicità -

L’arte della guerra è un trattato sulla guerra scritto più di 2500 anni fa dal generale cinese Sun Tzu. Ad oggi rappresenta forse il più conosciuto e diffuso testo sulla strategia militare nella storia. La cura con cui Sun Tzu descrive le strategie e la tattiche militari per ottenere la vittoria sul campo sono lucidissime, concrete, guardano all’essenza e puntano al solo obiettivo della vittoria. Il condottiero in grado di comprendere e applicare tali insegnamenti difficilmente perirebbe sul campo, perchè avrebbe già pianificato le proprie mosse per sorprendere l’avversario e saprebbe valutare in ogni momento il rischio e la soluzione in un mutato contesto bellico.

Livio Buttignol commenta i passi del trattato evidenziando di volta in volta le similitudini che ci sono nel mondo del business e del mercato. Come in guerra, anche nel mercato competono entità in lotta per la supremazia. I manager, come i condottieri, devono avere lo stesso set di valori e principi richiesti ad un ottimo condottiero se vogliono portare a casa il risultato: lucidità, prontezza, pragmaticità, lungimiranza, adattabilità.

Questa rivisitazione di Buttignol è adatta ai manager/imprenditori e nella loro ottica va letta e interpretata, ma in questo senso è adatta anche agli operatori esterni che vogliono comprendere meglio le logiche dietro lo stile manageriali di molti compagnie che operano sul mercato.

- Pubblicità -
Bruno Falocco
Bruno Faloccohttps://www.we-wealth.com/advisor/brunofalocco
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 797). Da sempre affascinato dal mondo degli investimenti. Studio la finanza, l’evoluzione dei mercati e le nuove tendenze dettate dal progresso tecnologico. Mi occupo di consulenza e direzione strategica d'impresa. Analista finanziario per Word2Invest.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -