- Pubblicità -

L’onda pandemica ha raggiunto il picco invernale ed è il momento di comprare azioni Ryanair ?

- Pubblicità -

Con la lenta discesa dei contagi è arrivato il momento di comprare azioni Ryanair?

Ryanair è il vettore leader in Europa nelle distanze a medio raggio, grazie al consistente successo della strategia low cost negli ultimi 15-20 anni rispetto a quella dei carrier tradizionali che sono invece cauti in una crisi complessiva dalla quale ancora oggi stentano a riprendersi.

Fonte: Ryanair Investor Relation
Fonte: Ryanair Investor Relation

Come tutte le linee aeree, anche Ryanair (Nasdaq:RYAAY) è stata fortemente condizionata dalla pandemia di Covid 19.

Ad ottobre 2021 il traffico passeggeri di Ryanair aveva comunque già recuperato i livelli pre-pandemici, poi l’arrivo di Omicron e l’esplosione dei contagi a partire da dicembre ha riportato il traffico aereo nel caos.

Le prospettive sono però in netto miglioramento, soprattutto per un Carrier di medio raggio come Ryanair, che potrà beneficiare del nuovo orientamento a livello UE a cui si stanno adeguando un po’ tutti i paesi membri, ultima anche l’Italia.

Come riporta La Stampa “Per i viaggiatori provenienti dai Paesi dell’Unione Europea sarà sufficiente il Green Pass. Nella stessa ordinanza vengono inoltre prorogate ed estese le misure relative ai corridoi turistici che riguarderanno anche ulteriori destinazioni”.

Il processo non sarà immediato perché i contagi sono ancora molto forti e comportano disservizi che spesso fanno desistere i viaggiatori rispetto ai loro desideri di riprendere la normalità, ma la strada sembra essere segnata.

L’altro problema di Ryanair è legato ai continui rincari dei carburanti e la necessità di mantenere comunque attiva la flotta per non perdere gli slot nei principali aeroporti.

Fonte: Ryanair Investor Relation
Fonte: Ryanair Investor Relation

Può essere conveniente comprare azioni Ryanair in vista della ripresa del traffico turistico?

Agli attuali prezzi mercato  le azioni Ryanair quotano con un P/E di 15 rispetto alle previsioni 2023, anno in cui si ritiene che il traffico aereo vada a normalizzarsi, e di 11 rispetto alle previsioni per il 2024.

Il 2022 registrerà ancora una perdita a livello di risultato netto, anche se Ebitda tornerà ad essere positivo.

Lo sconto rispetto al target price medio degli analisti è di poco inferiore al 20%.

La valutazione di mercato è quindi da ritenersi congrua, dal momento che incorpora solo parzialmente uno scenario moderatamente positivo e ulteriori rialzi delle azioni Ryanair sono sicuramente possibili quando la normalizzazione attesa sarà veramente realtà.

La primavera darà un importante riscontro per quanto riguarda le prenotazioni turistica dell’estate 2022 e se si riuscirà ad intravedere una pallida luce in fondo al tunnel, è molto probabile che le azioni Ryanair possano continuare una fase di moderato rialzo.

In quest’ottica può essere interessante comprare azioni Ryanair agli attuali prezzi di mercato.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Azioni Chevron, è il momento di acquistare?

- Pubblicità -
Roberto Contini
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -