- Pubblicità -

Anche Binance Coin Procede Al Burn E Come Impatterà Sulle Previsioni Di Prezzo

- Pubblicità -

Dopo Polygon Matic e la scalabilità dell’aggiornamento EIP-1559 di Ethereum, anche Binance Coin procede al burn dei token. Questo taglio dell’offerta potrebbe avvantaggiare la quotazione nel medio/lungo termine. Si ricorda ai lettori che l’offerta del token nello scorso trimestre è già diminuita di un controvalore circa di 800 milioni di dollari, suscitando grandi aspettative negli animi degli investitori.

Le Procedure Di Burn Aiuteranno La Quotazione Di Binance Coin?

Su Binance Coin procedono periodicamente i processi di eliminazione di token in circolazione. Questo evento dovrebbe incentivare i possessori del token BNB ad acquistarne altri o creare nuovi possessori di questa crypto. Le quantità bruciate nello scorso trimestre ammontano a 1.600.000 BNB con un valore, detto prima, di 800 milioni di dollari. questa cifra risulta molto importante per la terza crypto per capitalizzazione di mercato, circa di 78,8 miliardi di dollari.

I burn del token avvengono automaticamente da quando la crypto ha iniziato ad esistere sul mercato. Questo processo diminuisce l’offerta di Binance Coin, alimentando le previsioni di crescita degli investitori. Il processo di burn di BNB avviene trattenendo le commissioni che si riscuotono dall’omonimo Exchange. Secondo la community di Binance Coin, l’auto-burn del token fa parte della sua evoluzione funzionale, garantendo alla stessa maggiore autonomia, trasparenza e prevedibilità.

Previsioni Binance Coin Vedono Il Prezzo Verso $ 600,00

Il massimo storico di Binance Coin è stato raggiunto a maggio 2021 a $ 693,567, spingendo le previsioni di crescita ancora più in alto. L’eccessivo ottimismo ha danneggiato gli investitori di allora, con il prezzo che è sceso al livello $ 227,951. La ripresa successiva della quotazione ha quasi spinto il prezzo nuovamente verso il massimo di maggio, senza raggiungerlo e stoppato alla quotazione di $ 669,64.

Il ribasso che ne è conseguito ha fatto raggiungere il prezzo ad un livello annuale importante, a $ 441,989, dimostratosi nei mesi di agosto e settembre una buona resistenza. Questo livello sembra, a quanto pare, aver svolto egregiamente la funzione di supporto. Al momento non ci sono i presupposti per poter individuare dei segnali di rialzo inequivocabili. Gli indicatori tecnici sono in view ribassista, quindi bisogna attendere nuovi sviluppi, come la rottura settimanale di $ 538,142.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Word2Invest su FacebookInstagramYouTube Twitch. Non esitate a condividere le vostre esperienze e/o opinioni commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dalla campanella o iscriviti al canale Telegram di Word2Invest.

Approfondimento

Polygon Matic, Il Nuovo Aggiornamento Favoriscono Le Sue Previsioni Di Rialzo?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -