- Pubblicità -

Quotazione Stella Verso $ 0,23. Ci Sarà Il Rimbalzo Su Questo Livello?

- Pubblicità -

La quotazione di Stellar (XLM) potrebbe beneficiare degli effetti positivi del progetto della banca commerciale ucraina Tascobank. Una delle più vecchie banche ucraine vuole testare l’utilizzo digitale della moneta sovrana, la grivnia. La banca utilizzerà come rete d’appoggio quella di Stellar e la piattaforma fintech Bitt’s Digital Currency Management System (DCMS). La moneta digitale sarà sperimentata in ambito dei pagamenti dei dipendenti pubblici, pagamenti peer-to-peer e pagamento dei commercianti.

Con inizio nel 2022, il progetto avrà il sostegno del Ministero della Trasformazione Digitale Nazionale, con il monitoraggio da parte della banca centrale ucraina, NBU (National Bank of Ukraine). Il progetto ucraino rientra nel più ampio scenario delle Central Bank Digital Currency (CBDC). In diversi Paesi mondiali sono partiti medesimi progetti della Tascobank. Ad esempio la Nigeria ha lanciato l’eNaira, acquisendo ampio consenso con molti download di portafogli digitali. La stessa BCE ad ottobre ha avviato la sperimentazione della valuta digitale per una durata di due anni.

Anche dal punto di vista legislativo, il progetto in corso ha acquisito molta credibilità. Infatti, a luglio il parlamento ucraino ha approvato un disegno di legge che regolamenta i metodi di pagamento, includendo nel testo l’introduzione di una valuta nazionale digitale accanto alla valuta fiat. La legge ha avuto il consenso da parte del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, il quale consente alla NBU di emettere grivnia digitale. Diversi progetti di valute nazionali/continentali digitali stanno nascendo e Stellar non può non approfittare per dare uno grande slancio alla sua quotazione.

Possibile Rimbalzo Della Quotazione Stellar A $ 0,252236

Dal mese di maggio la quotazione di Stellar è bloccata in una fase laterale tra i livelli annuali di $ 0,411970 e $ 0,252236. Stellar potrebbe vedere un imminente rimbalzo sul livello annuale a $ 0,252236, testato come supporto precedentemente, più precisamente verso la fine di settembre. Diversamente gli indicatori tecnici evidenziano una possibile continuazione del trend ribassista di breve termine con la conseguente rottura del livello annuale citato.

La possibile rottura potrebbe far dirigere il prezzo verso l’area di demand compresa tra $ 0,230126 e $ 0,197437, dimostratasi a luglio una zona di partenza rialzista. La tenuta del supporto a $ 0,252236 risulta un potenziale segnale di rialzo nel breve termine, con possibile target a $ 0,41. Anche la rottura di questo livello non esclude un rimbalzo sulla zona di demand e il test del livello a $ 0,41.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Word2Invest su FacebookInstagramYouTube Twitch. Non esitate a condividere le vostre esperienze e/o opinioni commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dalla campanella o iscriviti al canale Telegram di Word2Invest.

Approfondimento

Quali Saranno Le Sorti Di Dogecoin E Del Suo Valore?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.

Articoli correlati

- Affiliazione -
- Pubblicità -
- Affiliazione -

Ultimi articoli

- Pubblicità -
- Pubblicità -