- Pubblicità -spot_img

Analisi di scenario e previsioni per i mercati azionari per il 2022

- Pubblicità -

Com’è tradizione, alla fine dell’anno, si cerca di fare chiarezza su quelle che possono essere le analisi di scenario e le previsioni per il 2022 e i rischi dei mercati finanziari.

L’indice S&P 500 è ancora previsto in rialzo per l’anno prossimo, ma secondo un panel di Strategist delle più importanti Investment Banks, i rendimenti saranno ben al di sotto dei guadagni di quest’anno e della media degli ultimi 10 anni.

Secondo un sondaggio condotto dall’agenzia Reuters, la previsione media di un panel di 45 Strategist per la fine del 2022 è che l’S&P 500 raggiunga quota 4.910, con un modesto incremento, all’incirca il 5% rispetto ai livelli correnti.

Sarebbe un incremento nettamente inferiore al rendimento medio annuo del 13,6% dell’indice Sp500 negli ultimi 10 anni, assolutamente non paragonabile allo stellare 22% da inizio 2021.

I più cauti si aspettano un massimo significativo attorno alla primavera prossima, il classico “Sell in May and go Away” che non c‘è stato invece nel 2021.

Gli elementi a favore della continuazione del rialzo sono l’aumento previsto del 13% degli utili, una crescita economica ancora forte, un progressivo esaurimento dei casi di COVID nell’estate. Nel momento in cui vengono fatte queste previsioni, i mercati azionari sono favoriti da tassi reali pesantemente negativi, che hanno portato all’espansione dei multipli di P/E sugli utili forward, mentre si rischierebbe una contrazione del P/E in caso di aumento dei rendimenti reali.

Il secondo rischio deriva dalla potenziale combinazione negativa di tassi in rialzo e continue pressioni sui costi, che potrebbero determinare una crescita più lenta nel secondo semestre ’22.

Particolarmente negativo è Savita Subramanian, strategist di Bank of America, che teme un aumento tasso di sconto più elevato di quanto si attende il mercato, ulteriori tensioni tra il Governo degli Stati Uniti e la Cina, un aumento degli investimenti ma un rallentamento dei consumi.

Di parere nettamente contrario Il Chief U.S. Equity Strategist Jonathan Golub di Credit Suisse, che ha aumentato l’obiettivo di fine 2022 per l’indice SP 500 a 5.200 e vede solide proiezioni di crescita economica sia in termini reali che nominali, con ulteriori margini al rialzo nei settori ciclici, mentre ha una visione negativa su tutti i settori cosiddetti difensivi,  Financial, Healthcare, Consumer Staples Real Estate e Utilities.

Un altro fattore da tenere in considerazione per Wall Street, è che il 2022 è il secondo anno del mandato presidenziale e che a novembre prossimo ci saranno le elezioni di midterm per il rinnovo parziale di Congresso e Senato USA e al livello puramente statistico il secondo anno del mandato elettorale non è così brillante come di solito lo sono il primo e il terzo.

A livello geopolitico le incognite riguardano sempre le stesse aree di tensione: Iran, Taiwan e Ucraina e soprattutto la prima potrebbe essere oggetto di novità importanti nelle prossime settimane, visto che i colloqui sul nucleare iraniano sembrano destinati al fallimento.

Analisi di scenario e previsioni per i mercati azionari per il 2022. Cosa dice l’analisi tecnica?

A livello di analisi tecnica, sull’S&P 500 siamo ancora all’interno del trend rialzista iniziato nel marzo 2020 e non ci sono per il momento segnali di inversione di tendenza.

Rimane valido un obiettivo rialzista in un area per il momento individuabile tra 5100-5300 tra il primo e secondo trimestre dell’indice SP500, ma successivamente  nel corso del 2002 ci sarà la quarta onda di questo movimento rialzista di medio lungo termine e quindi una correzione intermedia tra il secondo  e terzo trimestre 2022 è una delle ipotesi che si possono fare anche valutando il mercato azionario con la metodologia dell’analisi ciclica delle Onde di Elliott.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi canali social attraverso i pulsati dedicati qui sotto e commenta per condividere le tue esperienze ed opinioni sull’argomento.

Per restare aggiornato sui nuovi articoli pubblicati su Word2Invest attiva le notifiche dalla campanella e iscriviti al canale Telegram di Word2Invest per ricevere breaking news e i principali appuntamenti del calendario economico.

Approfondimento

Prospettive per l’economia e per i mercati europei per il 2022

- Pubblicità -
Roberto Contini
Operante nel settore investimenti da più di 30 anni, socio fondatore della Società Italiana di Analisi Tecnica, affiliata all’IFTA dal 1988, ha ricoperto ruoli da analista tecnico e fondamentale in Italia e all’estero ed è stato per 15 anni Responsabile Investimenti prima e successivamente Responsabile Area Advisory in Banca Intermobiliare d’Investimenti e Gestioni (BIM). Skills : Asset allocation, analisi tecnica e fondamentale, Macro View, stock picking
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -