Azioni Microsoft in crescita

- Pubblicità -

Tra i titoli meglio considerati dagli analisti negli ultimi tempi vi sono le azioni Microsoft.

Il colosso, nato dalle menti di Bill Gates e Paul Allen nel 1975, non ha certo bisogno di presentazioni. Tra i più grandi produttori mondiali di computer, software e sistemi operativi, ad oggi Microsoft (NasdaqGS:MSFT) ha all’attivo più di 156 mila dipendenti.

Nonostante, recentemente, alcune vicende personali dell’ex capo di Microsoft Bill Gates abbiano destato grande attenzione mediatica, la società di Redmond non sembra avere avuto particolari ripercussioni.

Previsioni positive per le azioni Microsoft

Gli analisti considerano che il prezzo di mercato delle azioni Microsoft si trovi, al momento, al di sotto del suo valore reale. Si stima che questo gap si aggiri intorno al 16,7%.

Nell’ultimo anno il grafico del titolo ha conosciuto un andamento di crescita molto pronunciato. Il prezzo è passato dai $211 di Luglio 2021 ai $277 di oggi. Tutto ciò coniugato anche a una volatilità (nell’ordine del 3% settimanale) inferiore a quella del 75% dei titoli azionari statunitensi.

Con un PE Ratio di 35,8x Microsoft si colloca positivamente nei confronti dell’industria produttrice di software americana, la quale presenta un Price to Earnings Ratio di 50,6x. La creatura di Gates non regge invece sul confronto con il mercato statunitense (19,3x).

Le previsioni riguardo al futuro ROE societario sono ottime: si stima che nei prossimi 3 anni il tasso di Microsoft sarà del 35,9%, contro il 13% della competenza statunitense.

Il gruppo di Redmond si distingue anche per la propria solidità patrimoniale, con le attività a breve termine che eccedono ampiamente le passività a breve e lungo termine.

Inoltre, nonostante il debt-to-equity societario (43,2%) sia considerato alto, è da sottolineare che in 5 anni la società ha ridotto questo valore di quasi il 20% (partendo da un livello del 62,7%). Il debito, in termini assoluti, è comunque ben coperto dai flussi di cassa operativi (125,2%).

Azioni Microsoft, cosa dicono gli analisti

Se abbiamo detto che gli analisti stimano che il valore effettivo delle azioni Microsoft sia superiore di circa il 16,7% rispetto al prezzo di mercato, è importante riportare il fatto che nei prossimi anni i ricavi della compagnia potrebbero aumentare a un ritmo più sostenuto rispetto a quello del mercato statunitense: secondo gli analisti al 11,5%, contro il 9,5% del mercato americano.

Gli analisti indicano un price target, per le azioni Microsoft, di $320 circa.

Approfondimento

Previsioni secondo semestre 2021 delle azioni Facebook

- Pubblicità -
Federico Valenti
Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Scientifico intraprende gli studi universitari di Economia e Commercio. Dal 2019 è host di apertaMente Podcast, un format che si occupa di attualità ed economia. Da Febbraio 2021 si occupa di copywriting e content writing per diverse realtà, tra cui quella di Word2Invest.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -