Word2InvestAzioniWall StreetAzioni Intel in crescita per il 2021

Azioni Intel in crescita per il 2021

- Pubblicità -

Le azioni Intel potrebbero, da qui alla fine dell’anno, riservare piacevoli sorprese per gli investitori.

La società è una delle più importanti, se non la più nota, al mondo per la produzione di processori e sistemi centrali di memoria. È stata fondata nel 1968 e ha la propria sede a Santa Clara, California.

In questo articolo vedremo quali sono le caratteristiche societarie e le previsioni degli analisti riguardo alle azioni Intel.

Azioni Intel, cosa aspettarsi a breve-medio termine

Le azioni Intel (NasdaqGS:INTC) viaggiano attualmente intorno ai $56 ma tra Marzo e Aprile 2021 il prezzo ha toccato punte molto più alte, arrivando a $68,26.

Nell’ultimo anno la volatilità fatta registrare dal titolo è stata inferiore a quella del 75% dei titoli sul mercato statunitense, nell’ ordine del 3% settimanale e senza particolari scossoni.

Il P/E Ratio delle azioni Intel è di 12,6x, un livello molto buono se comparato con quello dell’industria americana dei semi-conduttori (33,8x). Intel esce sorridente anche dallo “scontro” con il mercato USA (19,3x).

Per quanto riguarda la situazione patrimoniale Intel si rivela una società solida dal punto di finanziario: le attività a breve scadenza ($45.8B) coprono ampiamente le passività a breve termine ($24.2B) e quasi interamente le passività a più lontana scadenza ($46.7B).

Nonostante un debt-to-equity ratio del 44,3% (considerato alto dagli esperti) e una crescita di questo dal 41,6% di 5 anni fa, i debiti di Intel sono ben coperti dai flussi di cassa operativi, precisamente per il 98,4%.

Azioni Intel, Le previsioni degli analisti

Le azioni Intel hanno un valore effettivo, a detta degli analisti, molto maggiore di quello attuale ($56). Questa sottostima potrebbe valere anche il 42,8% del prezzo, con le azioni che con un aggiustamento in tal senso raggiungerebbero quota $98.

Il ROE societario (23,3%) è considerato alto, tuttavia le previsioni degli analisti in questo senso sono un po’ meno felici in quanto è prevista una riduzione del tasso a circa il 18,2% da qui a 3 anni.

Approfondimento

Quali prospettive per le azioni Snap?

- Pubblicità -
Federico Valenti
Dopo aver conseguito il diploma di Liceo Scientifico intraprende gli studi universitari di Economia e Commercio. Dal 2019 è host di apertaMente Podcast, un format che si occupa di attualità ed economia. Da Febbraio 2021 si occupa di copywriting e content writing per diverse realtà, tra cui quella di Word2Invest.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value