Massimo storico per le azioni Campari, le previsioni confermano il trend?

- Pubblicità -

Le azioni Campari (BIT:CPR) oggi sono al centro dell’attenzione poichè gli operatori economici cercano di fare delle previsioni. Oggi Campari pubblica i risultati del 2020, tra difficoltà generali dovute alla pandemia e voglia di ripartire con le vendite e con tutta la macchina produttiva. L’incontro in webcast ci sarà oggi alle 13:00. Gli analisti prevedono ricavi totali per € 497 milioni ed un Eps di € 0,13.

Fondamentali azioni Campari e le loro previsioni

I fondamentali delle azioni Campari mostrano una situazione di sopravvalutazione e le previsioni sui target price sembrano concordare con questo pensiero. Il P/E risulta pari a 45.1x contro una media industriale di 25.5x. Il P/BV mostra un valore doppio rispetto a quello medio industriale, rispettivamente 5x e 2.6x. Il PEG ha un valore superiore all’unità, pari a 2.9x.

Le prospettive di crescita ci sono, anche perché i consumi dovrebbero ripartire una volta risolta la situazione Covid, ma sono inferiori alle aspettative. Gli analisti prevedono una crescita degli utili del 15,4% rispetto al 24% dell’industria Beverage. Le prospettive sui ricavi sono quasi in linea con quelle industriali, con una crescita del 6,4% contro il 5,7% dell’industria.

La situazione finanziaria presenta alcune criticità. Il rapporto Debt/Equity risulta pari all’80,1% soglia che secondo i nostri criteri risulta leggermente alto. Il rapporto negli ultimi cinque anni rimane pressochè lo stesso, si può dire che si è ridotto leggermente dall’81,2%. I flussi di cassa operativi non riescono a coprire l’entità dei debiti in essere, ma l’Interest Coverage Ratio risulta pari a 10.9x.

Analisi grafica azioni Campari e previsioni andamento prezzo

Prima del crollo per via del covid, il prezzo delle azioni campari, dal maggio 2019, ha iniziato una fase laterale durata fino al crollo. Il massimo in questa zona è stato di € 9,28.

Dopo la caduta del prezzo il prezzo ha toccato un minimo relativo a € 5,04. Dopo il rimbalzo il prezzo supera i massimi pre-covid e tocca quota € 9,872, ma questa soglia sta svolgendo la funzione di resistenza in quanto il prezzo non riesce a rompere questa zona.

Quindi si può ragionevolmente pensare che una rottura settimanale di questa zona laterale possa far iniziare un altro impulso rialzista per le azioni Campari, sfatando tutte le previsioni fatte.

Approfondimenti

Utile in aumento per le azioni Banca Farmafactoring

- Pubblicità -
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -