Word2InvestAzioniItaliaPrezzo delle azioni Ferrari dopo dimissioni AD

Prezzo delle azioni Ferrari dopo dimissioni AD

- Pubblicità -

Nella giornata di ieri, il prezzo delle azioni Ferrari (BIT:RACE)  ha risentito delle dimissioni dell’AD Louis Camilleri andando al ribasso, ma del comportamento del prezzo ne parleremo nel paragrafo finale. Louis Camilleri ha dichiarato di lasciare per motivi personali, lasciando ad interim il posto a John Elkann. Intanto il cavallino rampante è alla ricerca di una nuova figura che sappia far tornare al vecchio splendore la casa automobilistica.

Fondamentali azioni Ferrari

Andando ad analizzare i fondamentali, appare sopravvalutato il prezzo delle azioni Ferrari. Il P/E risulta pari a 63.6x contro il 53.9x dell’industria di riferimento. Il P/BV equivale a 21.5x rispetto alla media industriale dell’8.9x. Il PEG vola al di sopra del valore soglia di uno, pari a 3.2x.

Le prospettive di crescita risultano buone, ma inferiori all’industria secondo gli analisti. Si prevede una crescita degli utili del 20,2%, molto al di sotto del 42,8% dell’industria. Per i ricavi la storia è la stessa, crescita del 14,1% per Ferrari contro il 26,1% dell’industria.

Il rapporto debt/equity presenta un valore elevato di 175,7%. Non è nemmeno il valore più alto, considerato che nel 2016 era arrivato al 2249,3%. Negli ultimi cinque anni il rapporto è diminuito, ma da marzo è risalito di nuovo al valore attuale. I flussi di cassa operativi riescono a sostenere la mole di debiti e l’interest coverage ratio si attesta su un valore di 17.6x.

Analisi grafica azioni Ferrari

Nella giornata di oggi il prezzo delle azioni Ferrari sta guadagnando lo 0,77% in questo momento, dopo il ribasso del 2,44% di ieri. Si nota che nel 2019 il prezzo tocca un minimo relativo a € 84,30 per poi iniziare il rally rialzista, ribasso tra marzo ed aprile per la pandemia. Il prezzo ha raggiunto i suoi massimi storici a € 183,85 ed adesso sembra che ci sia un ritracciamento. Se si valuta di comprare azioni Ferrari, bisogna monitorare bene il titolo. Una rottura settimanale al di sopra di € 183,85 potrebbe essere un punto di svolta.

Approfondimento

Comprare azioni Moncler dopo acquisto di Stone Island

- Pubblicità -
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value