Word2InvestAzioniItaliaAzioni Poste Italiane, conviene acquistare a questi prezzi?

Azioni Poste Italiane, conviene acquistare a questi prezzi?

- Pubblicità -

Riferendoci ad uno dei settori maggiormente colpiti, mettere azioni Poste Italiane (BIT:PST) in portafoglio conviene dal punto di vista della gestione dello stesso? Per chiarire a coloro che sono interessati, bisogna studiarne le caratteristiche del business e determinare i fondamentali per poter decidere.

Attenzione all’indebitamento

Il P/E delle azioni Poste Italiane è pari a 9.8x, identico a quello medio industriale. Il P/BV è leggermente superiore rispetto a quello industriale (1.1x vs 1x). Il PEG risulta poco inferiore al valore soglia di 1 (0.9x).

Le prospettive di crescita degli utili su orizzonte temporale annuale, secondo gli analisti, sono uguali al 10,6% in linea con quelle dell’industria. Situazione peggiore per i ricavi in cui si prevede una decrescita dell’8% rispetto al -0,7% industriale.

Massima attenzione merita la situazione finanziaria. Il debt/equity ratio mostra un valore elevatissimo che può inficiare sulla sua sostenibilità (888,5%). Questo elevato rapporto deriva dall’aumento del debito negli anni precedenti. Infatti, dal 2014 il debito è sempre aumentato passando dal 727% (valore già molto alto) al valore attuale.

Analisi grafica azioni Poste Italiane

Nello scenario economico attuale di incertezza, in cui le azioni Poste Italiane sono coinvolte, conviene valutarne un acquisto con intento di detenerle in portafoglio? Il grafico ci mostra che il prezzo non riesce ad andare al di sopra di € 9,042, massimo toccato a giugno.

Il prezzo sta lateralizzando tra € 9,042 e € 6,818. Un monitoraggio del titolo potrebbe essere una soluzione vincente in quanto in caso di rimbalzo sul primo prezzo menzionato, potrebbe andare a far visita alla parte bassa del range detto prima.

Approfondimento

Azioni Brunello Cucinelli, cosa dicono le borse oggi?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value