Azioni banca Intesa, risultati Q3 2020

- Pubblicità -

Giornata di earnings per le azioni banca Intesa (BIT:ISP), comunicati nel corso delle contrattazioni a Piazza Affari. La società è famosa per l’acquisizione di UBI Banca per circa € 4,9 miliardi, diventando così la settima banca europea per grandezza.

Q3 da dimenticare per le azioni banca Intesa

In questo paragrafo si analizzano i principali risultati del Q3 della società, cercando di capire cosa, oltre alla pandemia, abbia influenzato i suoi earnings. Su base trimestrale, i proventi operativi della società si attestano su € 4,083 miliardi rispetto a € 4,136 miliardi del 2° trimestre 2020 (-1,3%). Sui nove mesi i proventi operativi scivolano del 3,2% passando da € 13,588 miliardi del 2019 a € 13,158 miliardi.

Il risultato operativo, confrontando il Q3 con il Q2, si riduce dell’1%, con un valore di € 1,887 miliardi rispetto a € 1,906 miliardi nel Q2. Confrontando i 9 mesi del 2020 con quelli del 2019, si constata una riduzione del 2,6%, con un valore dichiarato di 6,559 miliardi.

Il risultato netto passa a € 507 milioni su base trimestrale, con una perdita del 64% rispetto al Q2. Sulla base dei nove mesi, si ha una contrazione del 7,2% circa, con un valore di 3,073 miliardi rispetto a € 3,310 miliardi nello stesso periodo 2019.

Valore azioni banca Intesa

Per cercare di approfondire di più, si concentra l’attenzione sui fondamentali che vanno in qualche modo a far capire il valore delle azioni banca Intesa.

Il P/E ha un valore di 8.1, uguale a quello dell’industria, il P/BV risulta leggermente superiore (0.5 vs 0.3) a quello dell’industria. Il PEG risulta molto positivo, con un valore pari a 0.6. dal calcolo del fair value con il metodo DCF le azioni banca Intesa risultano sopravvalutate del 33% con un fair value di € 1,15.

 Le prospettive di crescita degli utili per il prossimo anno sono positive, ma al di sotto della media industriale (13% vs 26%), mentre si eguagliano quelle sui ricavi (4,5% vs 4,6%)

Il rapporto debt/equity potrebbe destare delle preoccupazioni, con un valore di 403,3%, frutto anche dell’acquisizione di UBI Banca e delle sue passività. Bisogna tener presente però che il coefficiente patrimoniale Common Equity Tier 1del 15,2%, 15,9% se si esclude l’acquisizione di UBI Banca.

Analisi grafica azioni banca Intesa

Grafico settimanale Intesa

Attualmente il valore delle azioni banca Intesa si attesta su € 1,58, con un rialzo del 2,80% rispetto alla giornata di ieri. Nel lungo termine la tendenza è largamente ribassista, il prezzo non è mai più andato ad incontrare i massimi di maggio 2018 a € 3,18. Da quel momento le azioni banca Intesa hanno perso circa il 49% del loro valore.

In questo preciso momento storico e fase direzionale, valuterei attentamente una possibile entrata a mercato.

Approfondimento

Qual’è il prezzo equo per le azioni Ferrari?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -