Word2InvestAzioniWall StreetOttime prospettive di crescita per le azioni AbbVie

Ottime prospettive di crescita per le azioni AbbVie

- Pubblicità -

Si prefigura una crescita esponenziale per le azioni AbbVie a partire dall’anno 2021, soprattutto grazie all’ultima acquisizione di Allergan.

Acquisizione che ha permesso ad AbbVie (NYSE:ABBV) di diversificare e innovare in molte aree terapeutiche importanti (prodotto di punta di Allergan è Botox).

Comunque, occorre fare attenzione in un settore altamente competitivo come quello dell’healthcare che potrebbe nel breve termine portare ad una diminuzione dei margini per l’azienda se i prodotti di punta della società acquisita dovessero affrontare una concorrenza più dura del previsto.

Se passa indenne questo periodo, si prospetta per AbbVie un’ottima crescita e di conseguenza anche un sicuro dividendo considerando soprattutto l’ottimo flusso di cassa a sostegno.

Ottimi fondamentali nonostante l’alto rapporto d’indebitamento

A seguito dell’acquisizione, il debt to equity delle azioni AbbVie è aumentato in maniera considerevole, arrivando al 593,8%.

Ora i punti di forza.

Occorre premettere che la società è una delle healthcare con la più alta capitalizzazione e di conseguenza è considerato normale una crescita più sostenuta rispetto al settore.

Difatti, si assisterà ad una crescita annua del fatturato del 5,3% contro il 21,4% del settore e una crescita degli utili del 10% contro il 25% dei competitors.

Prospettive di crescita AbbVie vs settore healthcare

Le azioni AbbVie, con un prezzo attuale a 84,83$ e un fair value calcolato con DCF a 153,29$, sono sottovalutate dell’80,7%. Confermato anche dal valore del P/E inferiore rispetto al settore (17.8x vs 27.5x).

Ma il maggior punto di forza del titolo azionario è il dividendo, tra i più alti dell’intero panorama di Wall Street, al 5,9%. Inoltre, è previsto un aumento per i prossimi anni attestandosi nel 2022 al 6,6%.

Qual è la raccomandazione degli analisti sulle azioni AbbVie?

Analisti confermano i buoni presupposti dati dall’acquisizione e la visione a lungo termine rialzista. Difatti, ben 14 di essi (su un totale di 21) hanno dato consensus BUY con diversi target di medio/lungo termine.

Dal punto di vista grafico la settimana sembra concludersi con una candela Weekly di richiamo rialzista, ma occorre attendere un ulteriore conferma.

Una chiusura settimanale superiore a 88,92$ convaliderà l’inversione rialzista con i seguenti target:
– 96$;
– 110$;
– 127$ (zona massimi storici).

Approfondimento

È il momento di comprare azioni Boeing sui minimi?

- Pubblicità -
Flavio Ferrara
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 772). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value