Word2InvestAzioniWall StreetIl passaggio al cloud arma vincente delle azioni IBM?

Il passaggio al cloud arma vincente delle azioni IBM?

- Pubblicità -

Si assisterà ad un aumento della quotazione delle azioni IBM dopo la decisione della società di puntare tutto sul cloud?

IBM (NYSE:IBM) non è nuovo a questi drastici cambiamenti, nel 1991 ha venduto a Lexmark le stampanti, nel 2005/2014 i pc e i server a Lenovo.

Il 2020 sarà l’ennesimo cambio di segmento di mercato vincente che permetterà ad un incremento del valore dell’azione IBM?

La base di partenza è ottima, visto che il sistema IA proprietario “Watson” sta dimostrando la sua efficacia e l’adozione su larga scala da parte del sistema sanitario e di conseguenza porterà ad un aumento delle vendite di software IBM.

Inoltre, IBM ha saputo creare un vantaggio competitivo sulla blockchain, con la creazione di una piattaforma di spedizione basata sulla tecnologia blockchain.

Società con un ottimo dividendo e un buon valore

Comprare azioni IBM vuol dire puntare su un titolo azionario con un dividendo tra i più alti di Wall Street, 5,2% contro una media di solo l’1,3%. Inoltre, si prospetta un aumento attestandosi verso la fine del 2021 al 5,4%.

Buone notizie anche dal lato della valutazione aziendale, con un valore intrinseco di 168,09$ rispetto alla quotazione attuale a 125,93$. Ne consegue che le azioni IBM siano sottovalutate del 33,4%.

I valori dati dagli indicatori di redditività confermano la buona opportunità per un investimento; il P/E ratio riporta un valore 14.2x vs 33.1x del settore mentre si ha una contrapposizione sul P/BV, 5.5x vs 3.8x.

Indicatori di redditività

Dal lato finanziario non ci sono buone notizie.

Causa l’ultima maxi-acquisizione di Red Hat nel 2019 per 34 mld di $, il Debt to Equity è balzato al 410,5% ma è già in corso la diminuzione arrivando all’attuale 311,6%. Al momento il debito è tenuto sotto controllo dal flusso di cassa operativo.

Gli analisti stimano un incremento del valore delle azioni IBM

Nel medio/lungo periodo gli analisti, nonostante il consensus medio sia HOLD, stimano che entro 12 mesi le quotazioni delle azioni IBM possano attestarsi nel range 140$/161$ (apprezzamento tra l’11,2% e il 27,9%).

Dal punto di vista grafico è in corso per il titolo azionario una conformazione interessante.

Si sta conformando una riduzione della volatilità, o compressione del prezzo, dal 2003. Probabilmente si potrebbe assistere ad un’inversione di tendenza con una chiusura settimanale superiore a 152,95$ (area del secondo target stimato).

Con la conferma dell’inversione dal punto di vista tecno-grafico e un aumento dei ricavi e degli utili, le azioni IBM punteranno decisamente verso i massimi storici in area 210$.

Approfondimento

Ottime trimestrali per le azioni Morgan Stanley, preludio di rialzo imminente?

- Pubblicità -
Flavio Ferrara
Flavio Ferrara
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 772). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Leggi anche i più popolari del momento

Word2Invest - research value