Azioni Citigroup, un titolo bancario con un’ottima prospettiva

- Pubblicità -

Tra i colossi bancari le azioni Citigroup presentano un’ottima prospettiva di crescita, soprattutto grazie alla scelta di Citigroup (NYSE:C) di espandersi in Asia, America Latina e negli altri mercati emergenti.

Potrebbe essere un’ottima mossa visto che i suoi concorrenti non hanno una presenza forte rispetto a Citigroup nei paesi citati poc’anzi.

Altro punto a favore per il titolo bancario è la decisione di passare all’attacco dopo un periodo di rinnovamento e relativi tagli, così da presentarsi più forte che mai e avere prestazioni operative migliori negli anni.

Ai fini di un investimento, occorre monitorare l’andamento della pandemia, visto che sarà devastante per l’economia e probabilmente di riflesso devastante per le banche.

Non c’è modo di sapere con certezza quanto verranno colpite le banche ma le azioni Citigroup si pongono tra le più solide dal punto di vista prospettico.

Ottima prospettiva di crescita per le azioni Citigroup

Punto di forza del titolo Citigroup è la prospettiva di crescita soprattutto sul piano degli utili (33,1% vs 24,9%) nonostante un fatturato leggermente negativo (-0,3% vs 1,5%).

Prospettive di crescita Citigroup vs settore bancario

Anche dal punto di vista della valutazione aziendale ci sono buone notizie.

Il fair value delle azioni Citigroup (71$) indica che il titolo è sottovalutato del 35% (quotazione attuale a 45,88$). Confermato anche dagli indicatori di redditività.

Indicatori di redditività Citigroup vs settore bancario

Si evidenza che i valori dati dagli indicatori di redditività confermano la sottovalutazione delle azioni Citigroup rispetto alla media del settore.

Super target degli analisti per le azioni Citigroup

Il titolo Citigroup tutt’ora non ha ancora raggiunto i livelli pre-Covid, complice il periodo molto incerto causa pandemia.

La trimestrale di oggi 13 ottobre potrebbe confermare i buoni presupposti per l’inizio di rialzi, visto che il titolo Citigroup è sita in una forte zona di swing rialzista (32,28$/43,65$).

Una chiusura settimanale superiore a 46,80$, complice anche una situazione macroeconomica favorevole, potrebbe sancire l’inizio di movimenti rialzista.

Due i target stimati dai 19 analisti rialzisti: il primo a 64$ (+39,5% rispetto alla quotazione attuale a 45,88$) mentre il secondo a 100$ (+118%).

Approfondimento

Super rialzo da gennaio per le azioni AMD, la corsa continua?

- Pubblicità -
Flavio Ferrara
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 772). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

- Pubblicità -