Word2InvestAzioniWall StreetI migliori dividendi 2020 di Wall Street

I migliori dividendi 2020 di Wall Street

- Pubblicità -

Quali sono i migliori dividendi 2020 di Wall Street? In questo periodo di avversità le rendite passive da dividendi possono essere considerate come uno dei pochi metodi “redditizi”.

Tra esse si è considerato 7 società della Borsa NYSE che detengono un dividend yield superiore al 6%:
KeyCorp (NYSE:KEY), società bancaria;
Xerox (NYSE:XRX), una delle più grandi produttrici di stampante e fotocopiatrici;
Atlas (NYSE:ATCO), holding operante nei settori dell’energia, costruzioni e logistica;
Ternium (NYSE:TX), produttore di acciaio;
SITE Centers (NYSE:SITC), società di investimento immobiliare;
Philipp Morris (NYSE:PM), colosso del tabacco;
National Health Investors (NYSE:NHI), società real estate specializzata in ambito sanitario.

Dividendi 2020 e previsione futura

Confronto dei fondamentali

Si andrà ad analizzare alcuni indicatori di redditività e contabili delle società con i migliori dividendi 2020 precedentemente menzionate e anche la situazione finanziaria, paragonando il tutto col proprio settore di riferimento.

Prezzo/Utili (Price to Earnings)

P/E ratio

Le società col miglior rapporto P/E, paragonato al settore, risultano Xerox (6.1x vs 15.8x), KeyCorp (8.7x vs 9.4x) e National Health Investors (14.2x vs 27x). Mentre le peggiori sono Atlas (12.1x vs 10.1x), Ternium (8.8 vs 8.4x) e Philipp Morris (14.4x vs 13.8x).

P/BV o Prezzo su Valore Contabile

Adesso si compara il Price/Book Value delle società comparato al rispettivo settore.

P/BV ratio

Si ricorda che il valore ottimale di questo rapporto deve essere minore di 1 e di quello del settore. Le migliori società di questo rapporto sono Xerox, Ternium e KeyCorp mentre le peggior risultano Philipp Morris e National Investors.

Rapporto Debt/Equity

In conclusione, si è analizzato la situazione finanziaria delle società con i migliori dividendi 2020, molto importante ai fini della sopravvivenza delle stesse.

Debt To Equity

La situazione peggiore è riscontrabile in Philipp Morris, con un patrimonio netto negativo e una situazione finanziaria deficitaria molto seria.

KeyCorp, SITE Centers, National Health Investors e Atlas detengono un rapporto di indebitamento molto alto, superiore al 100% (considerando un valore ottimale fra il 40% e il 50%) ma tutto ciò è stato a causa della situazione del Covid 19.

La migliore è Ternium con un rapporto di indebitamento del 30,5%.

Approfondimento

Momento chiave per le azioni MU (Micron Technology), è arrivato il momento di comprare?

- Pubblicità -
Flavio Ferrara
Flavio Ferrara
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 772). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Leggi anche i più popolari del momento

Word2Invest - research value