Word2InvestAzioniItaliaGiornata di dividendi a Piazza Affari

Giornata di dividendi a Piazza Affari

- Pubblicità -

Questo lunedì si caratterizza per le tante società che oggi staccano i dividendi. Le società operano nei settori più svariati, dall’energia alla gastronomia. Queste società sono (in ordine di dividendo):

SOCIETA’DIVIDENDODATA PAGAMENTO DIVIDENDO
Acea S.p.A. (BIT:ACE)€ 0,7824/06/2020
Tod’s S.p.A. (BIT:TOD)€ 0,6024/06/2020
Italian Wine Brands S.p.A. (BIT:IWB)€ 0,5024/06/2020
Poste Italiane S.p.A. (BIT:PST)€ 0,46324/06/2020
Exor S.p.A. (BIT:EXO)€ 0,4324/06/2020
Terna S.p.A. (BIT:TRN)€ 0,2524/06/2020
Snam Rete S.p.A. (BIT:SMG)€ 0,23824/06/2020
STMicro S.p.A. (BIT:STM)€ 0,21824/06/2020
Alerion Clean Power S.p.A. (BIT:ARN)€ 0,2024/06/2020
Pirelli & C S.p.A. (BIT:PIRC)€ 0,18324/06/2020
Leonardo S.p.A. (BIT:LDO)€ 0,1424/06/2020
Carel Industries S.p.A. (BIT:CRL)€ 0,1224/06/2020
DeA Capital S.p.A. (BIT:DEA)€ 0,1224/06/2020
Iren S.p.A. (BIT:IRE)€ 0,09324/06/2020
Acsm Agam S.p.A. (BIT:ACS)€ 0,0824/06/2020
Masi Agricola S.p.A. (BIT:MASI)€ 0,0724/06/2020
Telecom Italia RNC S.p.A. (BIT:TITR)€ 0,02824/06/2020
Telecom Italia S.p.A. (BIT:TIT)€ 0,0124/06/2020

Sguardo ai fondamentali

Andremo ad analizzare alcuni indicatori di mercato e contabili delle società appena menzionate nella tabella.

Iniziamo con i principali indicatori di mercato (P/E, P/BV e PEG). Faremo un confronto tra le società prima citate ed il relativo settore e poi analizzeremo la situazione finanziaria per cercare di capire la loro capacità di sopravvivere nel tempo.

Price/Earnings

PE società da dividendo

La società che mostra il miglior rapporto P/E, comparato al settore, è Leonardo S.p.A., seguita da Alerion Clean Power e Telecom Italia, rispettivamente con un Price/Earnings di 5.1, 19.5 e 8.9. Le società con il peggior rapporto Price/Earnings sono Exor S.p.A., STMicro S.p.A. e Carel Industries S.p.A. Il loro P/E ammonta a -13.5, 59.8 e 47.4

Price/Book Value

Compariamo adesso il Price/Book Value delle società con il rispettivo settore

PBV società da dividendo

Ricordiamo che questo rapporto per essere ottimale deve essere minore di 1 e di quello settoriale. Le società che rispettano queste condizioni sono Tod’s (0.8), Exor (0.8), Leonardo (0.7), DeA Capital (0.9), Masi Agricola (0.6) e Telecom Italia (0.4). I peggiori in assoluto sono Terna (3.1), Carel Industries (10.4), STMicro (3.3) ed Alerion Clean Power (2.6).

Price/Earnings to Growth

Il PEG (Price Earnigs to Growth) ci dice molto sulle prospettive future delle società oggetto di studio.

PEG società da dividendo

Ricordiamo che il valore ottimale è compreso tra 0 ed 1. Sotto questo aspetto si evidenziano Pirelli & C (0.3) e Leonardo (0.2). nelle retrovie troviamo Snam Rete (4.8), Terna e DeA Capital con valore uguale a 4.5, Telecom, Tod’s e Masi Agricola, tutti con valori negativi (rispettivamente -3.6, -0.6 e -0.5).

Rapporto Debt/Equity

Concludiamo analizzando la situazione finanziaria delle società, importante per la sopravvivenza delle stesse

Indebitamento società da dividendo

La situazione peggiore la riscontriamo in Poste Italiane con un rapporto Debt/Equity di 1035,70%,

Alerion Clean Power con il 401,70%, Terna il cui rapporto è 225,80%, Snam con un rapporto del 233,70% e Acea con il 196.40%.

Le società poco indebitate sono Tod’s (19%), Italian Wine Brands (36,10%), STMicro (28,30%), DeA Capital (0%), Acsm Agam (25,30%) e Masi Agricola (6,70%).

Approfondimento

Azioni Cellularline, un buon acquisto vista la sottovalutazione?

- Pubblicità -
Angelo Papale
Analista finanziario per Word2invest con una rubrica su titoli quotati sulla borsa italiana, maggiormente aziende del comparto energetico, Dottore in Economia, Finanza e Mercati con Master in Corporate Finance.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value