Word2InvestAzioniWall StreetUn ottimo titolo azionario del settore dell’healthcare

Un ottimo titolo azionario del settore dell’healthcare

- Pubblicità -

Il settore dell’healthcare è uno dei pochi che in questo travagliato periodo ha mantenuto duro e non solo, è riuscito a recuperare ed alcuni di essi hanno superato i massimi pre-Covid 19.

Fra di essi, c’è particolarmente un titolo large-cap che sembra sia pronto ad esplodere presto al rialzo: Abbott Laboratories (NYSE:ABT).

Società americana operativa nella scoperta, nello sviluppo e vendita di prodotti per la salute, dal 2017 ha avuto una decisa crescita, infatti il titolo ha registrato un incremento di oltre il 100% in 2 anni.

Abbott Laboratories opera in 4 segmenti di business:
– sistemi diagnostici
– dispositivi medici
– prodotti nutrizionali
– farmaci genetici

Fondamentali del titolo del settore dell’healthcare

Il Gruppo farmaceutico è considerato una società con un’ottima solidità finanziaria e di redditività, mantenendo al tempo stesso una crescita costante.

Negli ultimi 5 anni si è assistito ad una crescita degli utili lenta ma costante, inferiore comunque al resto del settore (5,6% vs 13,1%).Ma l’ultimo anno la crescita è stata decisamente esplosiva (58,1% vs 1,4%) segnando inoltre un miglioramento del margine di profitto, passato dal 7,6% all’11,5%.

Per quanto riguarda invece le prospettive di crescita, l’ultimo anno ha portato alla società di mettersi quasi al passo col resto del settore, sia sul fatturato (16,5% vs 17,4%) e sia sull’utile netto (5,8% vs 7,5%)

Dal punto di vista finanziario, la società presenta un Debt To Equity considerato discretemente alto, ma nell’ultimo anno è diminuito passando dal 89,8% al 58%.

Infine, Abbott Laboratories presenta un dividendo all’1,5%, di poco superiore alla media del settore dell’healthcare (1,3%). È previsto un aumento nei prossimi 3 anni attestandosi all’1,6%.

Analisi e previsioni del titolo azionario

Il titolo ha chiuso ieri 16 aprile a 96$, in rialzo del 5,6% dopo la trimestrale che ha evidenziato un’EPS (0,65 vs 0,63) e ricavi (7,73 mld $ vs 7,59 mld$) al di sopra delle aspettative.

Per questo 14 analisti ritengono che il titolo potrebbe apprezzarsi nei prossimi mesi oltre il 15%.

Il grafico evidenzia che il prezzo dopo la trimestrale è decisamente esploso al rialzo, superando i massimi pre-Covid 19 e probabilmente si assisterà nelle prossime settimane ulteriori movimentazioni rialziste.

Per i prossimi 12 mesi gli analisti stimano un solo obiettivo, a 113,00$.

Approfondimenti

Il titolo Microsoft in procinto di puntare al rialzo.

- Pubblicità -
Flavio Ferrara
Educatore Finanziario AIEF 2021 (n°iscrizione 772). Da sempre interessato alla finanza, ha dedicato gli studi nell'analisi tecno-grafica e nell'analisi fondamentale dei Mercati Finanziari. Laureato in Scienze Economiche, ha frequentato diversi corsi di specializzazione tra i quali un Master in Corporate Finance e un corso in Value Investing.
- Pubblicità -

Ultimi articoli

Word2Invest - research value